CONDIVIDI

 

Oggi però non è di lei che vogliamo parlarvi, ma di Christie Swadling. Probabilmente di lei è la prima volta che sentite parlare, essendo solo una ragazzina australiana che venera la modella sua connazionale.

Qualche tempo fa Christie ha preso una decisione: voleva assomigliare il più possibile alla modella Miranda Kerr. Di lei invidia la pancia piatta e il fisico scultoreo. Per raggiungere quest’obiettivo cos’ha deciso di fare? Facile, di non assumere più di 200 kcal al giorno tramite i pasti. Questo, secondo lei, l’avrebbe aiutata ad avvicinarsi al suo sogno, ed invece l’unica cosa a cui l’ha avvicinata è stata la morte.

Christie infatti era diventata talmente tanto magra ed esile da non riuscire più neanche a stare in piedi, e quando il suo polso ha iniziato a rallentare i battiti, è stata costretta ad un ricovero d’urgenza nell’ospedale del Nuovo Galles del Sud, in Australia.

Per fortuna ora i chili persi durante questo periodo travagliato sono tornati e Christie è sulla giusta via per la guarigione. Dopo questa battaglia vinta, la teenager ne è uscita un po’ più saggia e più consapevole e afferma di voler aiutare le persone che cadono nel buco vuoto e disperato dei disturbi legati all’alimentazione tramite la sua testimonianza.

La giovane ha infatti affermato:

“Sono stata una grande fan di Miranda Kerr, mi piaceva la sua pancia così piatta. Ho sempre voluto diventare una delle modelle di Victoria’s Secret. Tutto quello che facevo sentivo che era normale: ma solo ora mi accorgo che era tutto sbagliato”

È giusto avere dei sogni nel cassetto, che siano diventare super modelle, medici o ristoratori. Quello a cui ognuno di noi deve prestare attenzione è la strada da intraprendere per arrivare a realizzare quei sogni che gelosamente custodiamo nei nostri cassetti. La chiave per realizzarli è fatta di costanza e determinazione, la fretta non vi porterà da nessuna parte.

 

Caterina Perilli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.