CONDIVIDI

Antiruggine naturale fatto in casa senza additivi e conservanti

Molti sono i rimedi naturali utili per le nostre case.

In questo post parleremo di come togliere la ruggine con un rimedio casalingo, quindi senza utilizzare prodotti chimici presenti nei supermercati.

Avete presente quelle orribili macchie di ruggine che si formano sulle forbici, sulle lame dei coltelli e sugli attrezzi della cucina? Insomma quei fastidiosi inestetismi che con il tempo dobbiamo affrontare?

Bene, ecco come eliminare il problema! Per eliminarle e non vedere mai più le macchie di ruggine sui nostri utensili è sufficiente sfregare ogni tanto un pezzettino di cipolla fatta prima passare nello zucchero.

Questo è un metodo antiruggine naturale che funziona ed è rapidissimo.

Provare per credere 😉

Consigli per togliere la ruggine

Eliminare la ruggine può risultare difficile ma non impossibile. Esistono infatti molteplici metodi per mandare via questo ospite ben poco gradito, sia rimedi naturali che chimici, utilizzando cioè i prodotti acquistabili al supermercato.

Questi ultimi, è bene sottolinearlo, essendo a base di acido ossalico o fosforico, sono pericolosi per la nostra pelle, sono piuttosto costosi e non sempre risultano efficaci sulla macchia. Se decidete di utilizzarli, attenetevi alle indicazioni riportate sulla confezione, che possono cambiare a seconda del prodotto, e munitevi delle dovute protezioni.

Se invece preferite far ricorso ai metodi naturali, ecco alcuni esempi semplici e capaci di dare ottimi risultati.

Tra gli ingredienti che è possibile usare contro la ruggine c’è l’aceto. Utilizzatelo così: immergete l’oggetto arrugginito nell’aceto per qualche ora (o per un giorno intero) e poi strofinatelo; se l’oggetto è troppo grande e non può quindi essere immerso, versate l’aceto sulla superficie interessata dalla ruggine e lasciatelo agire; potete anche utilizzare un panno imbevuto di aceto.

Una coppia vincente in questo campo è rappresentata dal lime (o limone) e dal sale: spargete il sale sulla zona arrugginita in modo da ricoprirla interamente, poi versate il succo del lime (usatene in grandi quantità) e lasciate agire per due o tre ore, poi strofinate. Per sfregare potete utilizzare anche la buccia del lime: metteteci un po’ di forza!

Un’altra coppia fortissima è quella composta dal detersivo per i piatti e dalla patata: tagliatene una a metà e versateci sopra il detersivo. Adagiatela poi sul metallo e lasciate che avvenga la reazione chimica che renderà più semplice la rimozione della ruggine. Per ripetere l’operazione, non dovrete far altro che tagliare via la parte della patata già utilizzata e versare su quella “nuova” dell’altro detergente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.