CONDIVIDI

40 settima di gravidanza: mamma e bambino

Ormai è fatta: la gravidanza è giunta al termine. Ancora un po’ di pazienza e il bambino vedrà finalmente la luce. La quarantesima settimana è ufficialmente l’ultima della gravidanza, ma solo il 4-5% delle gravidanze terminano nel giorno esatto previsto. La maggior parte delle donne, infatti, partoriscono nelle due settimane precedenti o nelle 2 successive alla data prevista. Scopriamo insieme cosa succede alla mamma e al bimbo in questi ultimi giorni prima del parto.

Quarantesima settimana – La mamma

Il corpo si sta preparando al lieto evento. Le contrazioni diventano sempre più frequenti e dolorose. La futura mamma è soggetta a un mix di forti emozioni: eccitazione, speranza, trepidazione, felicità, ma anche ansia e preoccupazione.

Ricordate: ogni parto è a sé, ogni donna è diversa dalle altre, quindi, non basatevi su ciò che vi viene raccontato ma concentratevi su di voi. In questa fase, per rilassarvi, può essere utile ascoltare musica, guardare film, fare massaggi, andare a cena fuori col futuro papà: anche lui avrà bisogno di un po’ di relax, in modo tale da potervi dare tutto il supporto necessario per portare a termine questo straordinario viaggio.

Quarantesima settimana – Il bambino

Il nascituro è arrivato al termine della sua crescita, in media è lungo circa 50 cm e il suo peso varia tra i 3 ei 3,3 kg. Il suo scheletro è formato da 300 ossa, ben 94 in più di quelle di un adulto perchè alcune si fonderanno con la crescita. In questi giorni il ginecologo monitorerà la situazione con maggiore frequenza, e anche la mamma dovrà tenere sotto controllo i movimenti del piccolo.

40-settimana-gravidanza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.