E’ Mantova la provincia italiana dove si vive meglio. Il dato è emerso in seguito a una ricerca di ItaliaOggi-Università La Sapienza di Roma. Il capoluogo lombardo scalza Trento dalla vetta di questa particolare classifica che aveva dominato ininterrottamente dal 2011 ad oggi. 

Fa il suo nuovo ingresso tra i gradini più alti del podio la città di Belluno, terza e in salita visto che in precedenza occupava l’ottava posizione, mentre perdono posizioni Pordenone (da terza a quarta) e Bolzano (da seconda a ottava). 

All’ultimo posto della classifica relativa alla città dove si vive meglio troviamo Crotone. Questa città però, sempre secondo la statistica, rispetto alle altre città meridionali presenta alcuni elementi di discontinuità: qui il tenore di vita è accettabile e la città è compresa tra quelle più virtuose in merito a criminalità e popolazione. La maglia nera e conseguente “fanalino di coda” è prevalentemente dovuto a affari, lavoro, ambiente, disagio sociale e personale, servizi finanziari e scolastici, sistema salute e tempo libero.

Anche le grandi aree urbane deludono le aspettative. A differenza di Torino, che sale di sei posti rispetto allo scorso anno, Milano e Napoli perdono rispettivamente 7 e 5 posizioni e Roma ne perde addirittura 19 arrivando ad occupare l’88esima posizione. 

Prendendo poi come riferimento altre “sottoclassifiche” si può notare che Bologna e Bolzano sono prime per affari e lavoro. Pordenone, invece, è la città più sicura, seguita da Treviso, Belluno e Lecco, mentre tra le posizioni di coda si trovano tutte le grandi aree urbane come Milano, Roma, Torino e Napoli. La maglia nera relativamente alla sicurezza spetta ancora a Rimini.

Se si guarda al sistema sanitario la prima posizione spetta a Isernia, seguita da Pisa, Siena e Milano che consolidano la posizione dell’anno precedente. 

Per quanto riguarda il tempo libero e il turismo il podio è occupato da Siena, Rimini e Aosta, seguite poi da Grosseto e Imperia, che invece è ultima per quel che riguarda l’ambiente, dove è Trento a farla da padrone seguita da Mantova e Belluno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.