Pupo, a distanza di due anni, sembra non aver ancora digerito il primo posto soffiatogli da Valerio Scanu al Festival di Sanremo del 2010. È questo quanto si evince da una sua intervista rilasciata in questi giorni a Panorama.

Nel 2010 arrivò secondo con “Italia amore mio”, cantata insieme a Emanuele Filiberto e il tenore Luca Canonici. Al primo posto si piazzò il cantante sardo uscito dal talent show Amici di Maria De Filippi, un oltraggio per Pupo che mostra ancora il dente avvelenato Nel 2010 sono stato vittima di un’ingiustizia pazzesca. La mia canzone Italia amore mio aveva stravinto, lo sanno tutti. Poi, a un quarto d’ora dalla fine, come per magia, tutta Italia s’è messa a votare per Valerio Scanu. Un trionfo scippato. La Guardia di Finanza sta ancora indagando.”

Ma non è tutto, Pupo è un fiume in piena e spara a zero sul festival e sulla città che lo ospita, rivelando, dal suo punto di vista, intrighi e imbrogli “Sanremo è una città con una congenita predisposizione al losco. Intorno al Festival sono nati intrighi, imbrogli, sabotaggi. Fino a 10 anni fa si compravano e si vendevano le posizioni fino a 10 minuti dalla fine. Oggi forse si usano trucchetti diversi, si modifica la scaletta per avvantaggiare qualcuno, si tenta di condizionare il televoto, ma non di più. Di Sanremo non importa più niente a nessuno. Se oggi la gara è pulita è solo perché non girano soldi. E dove non ci sono soldi non c’è neanche corruzione.”

Pupo azzarda anche un pronostico che pende a favore di un’altra “ex Amica”, Emma Marrone “Vince Gemma Celeste che l’anno prima aveva gareggiato insieme a un gruppo chiamato Voilà. Il riferimento è chiaro, no? Io sono un giocatore d’azzardo e punto sui miei cavalli.”

I nomi sono di fantasia ma il riferimento è più che chiaro. Inoltre, questa confessione è presente anche nel primo di libro scritto da Pupo intitolato “La confessione”, un thriller ambientato proprio a Sanremo nei giorni del festival.

Possiamo dire che il rapporto tra Pupo e il Festival sia di amore e odio, lo critica ma allo stesso tempo non riesce proprio a stargli lontano!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.