Rapinatore tenta di far fuoco ma la pistola si blocca

Ha puntato la pistola al volto di un dipendente di una pizzeria, ha cercato più volte di fare fuoco, ma l’arma si è inceppata: è quanto successo a Ruvo di Puglia, nel Barese.

La scena è stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza del locale. Erano circa le 22 quando i due rapinatori sono entrati nel locale. A impugnare la pistola è un pregiudicato 36enne di Terlizzi. L’uomo, vedendo l’indecisione del titolare, mette il colpo in canna e cerca di fare fuoco, ma la pistola si inceppa. Nel frattempo, il suo complice, un concittadino di 37 anni, tenta di svuotare la cassa.

A quel punto il piazzaiolo e un’addetta ingaggiano una violenta colluttazione con i malviventi, che riescono a scappare con soli 50 euro.

I carabinieri di Ruvo li hanno arrestati poche ore dopo. Le accuse nei loro confronti sono: rapina, lesioni, tentato omicidio, porto abusivo di arma clandestina ed evasione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.