CONDIVIDI

Psoriasi pustolosa

La psoriasi è un dermatite cronica che causa un’infiammazione della pelle. Può colpire qualsiasi fascia d’età, ma interessa maggiormente la popolazione adulta. Questo disturbo è collegato al sistema immunitario, in quanto provoca un’attività anomala in particolare dei linfociti T, che a loro volta causano l’infiammazione della pelle. Circa un terzo dei casi di psoriasi è ereditario.

La psoriasi, in genere, si manifesta sotto forma di chiazze ispessite e arrossate, coperte da squame di colore grigio. Ma le sue caratteristiche variano a seconda della tipologia. Esistono infatti diversi tipi di psoriasi, tra questi troviamo quella pustolosa.

Psoriasi pustolosa caratteristiche

Quando si soffre di questa forma di psoriasi, sulla pelle compaiono vesciche piene di pus, non di natura infettiva. Gli attacchi possono essere scatenati da terapie mediche, da infezioni, da stress o dall’esposizione a determinate sostanze chimiche. La psoriasi pustolosa può colpire zone ristrette o al contrario ampie zone della pelle.

Psoriasi pustolosa terapia

Così come le altre forme, può essere curata attraverso farmaci per uso topico (applicati direttamente sulla pelle); fototerapia (terapia mediante raggi luminosi); terapia sistemica, cioè assunzione di farmaci per via orale o per iniezione. Solitamente il medico procede proprio in quest’ordine.

psoriasi-pustolosa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.