CONDIVIDI

Psoriasi del cuoio capelluto

La psoriasi, una malattia della pelle, può colpire diverse parti del corpo, tra cui il cuoio capelluto. Questa forma di psoriasi non causa la caduta dei capelli, se non in casi rari, in quanto la papilla germinativa e la matrice del pelo si trovano più a fondo e non sono quindi disturbate dal problema cutaneo di superficie. Si può assistere a un incremento dell’effluvium in telogen a livello delle chiazze psoriasiche, ma senza che si associno fenomeni involutivi del follicolo pilifero.

Frequentemente confusa con la dermatite seborroica, la psoriasi non ha a che vedere con il sebo, ma con altri fattori perlopiù ereditari. Il cuoio capelluto si presenta con chiazze rossastre coperte da squame color bianco-argenteo. Le scaglie possono variare in spessore e in estensione, fino a riguardare tutto il cuoio capelluto, più raramente oltre i margini di inserzione dei capelli, come invece accade quando si è affetti da dermatite seborroica.

Sotto le placche la pelle, a causa dell’irritazione, è di colore rosso vivo. Il prurito al cuoio capelluto è un sintomo ma non è una costante, e se presente, si manifesta in maniera lieve, eccetto nei casi più gravi quando può trasformarsi in dolore persistente alla cute.

Chi soffre di psoriasi non deve necessariamente evitare i comuni trattamenti dei bellezza sui capelli, come la tinta, ma è importante seguire alcuni accorgimenti, in particolare aspettare che la malattia sia nella fase inattiva e mettere al corrente il parrucchiere del problema.

Essendo una malattia della pelle, ci si deve rivolgere al dermatologo. Solitamente la terapia consiste nell’applicazione sul cuoio capelluto di creme specifiche e l’utilizzo di shampoo antiforfora.

Gli interventi terapeutici non devono essere eccessivi, in quanto la psoriasi è una malattia cronica, caratterizzata da acutizzazione e fasi remissive.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.