Cosa sono i probiotici

I probiotici sono dei particolari fermenti lattici noti soprattutto per essere utili al benessere del nostro intestino e dell’intero organismo. Essi poi si sono dimostrati un valido aiuto anche per quanto riguarda il controllo del peso.

I probiotici si possono trovare o sotto forma di integratori o anche in alcuni cibi, come per esempio lo yogurt. Essi sono formati da microrganismi che se assunti nelle giuste quantità, sono in grado di resistere agli acidi gastrici. Una volta nell’intestino i microrganismi che troviamo all’interno dei probiotici colonizzano e apportano benefici sostanziali per la nostra salite.

I probiotici sono solitamente utilizzati in moltissime applicazioni cliniche, e negli ultimi anni vengono impiegati anche per il trattamento del sovrappeso e dell’obesità. Gli integratori più conosciuti sono composti dai Lactobacilli e dai Bifidobatteri. Essi aiutano molto a riequilibrare la flora batterica sia nell’intestino tenue che in quello crasso.

Il grande successo che i probiotici hanno avuto in campo clinico, ha facilitato la diffusione sul mercato di moltissimi integratori; ognuno dei quali è caratterizzato da una composizione specifica ed è adatto a particolari esigenze cliniche.

Alimentazione e batteri

Gli esperti già da tempo hanno scoperto che la flora batterica ha un ruolo determinante per quanto riguarda l’assimilazione di zuccheri e grassi. Ed anche la produzione degli ormoni della sazietà dipende molto dalla flora batterica.

Adesso le ricerche però hanno fatto ulteriori passi avanti ed hanno scoperto che ciò che distingue le persone obese da quelle normo peso è proprio il loro microbiota.

Alcune ricerche condotte in America, hanno infatti evidenziato che in chi adotta una dieta squilibrata, cioè ricca di alimenti raffinati come zuccheri, latticini e carni processate; e invece povera di fibre, prevalgono i batteri “accumulatori”, che favoriscono l’aumento di peso.

Invece per avere una flora intestinale dove predominano i batteri utili per mantenere la liea, non bisogna fare altro che adottare un’alimentazione sana e variata, a base di ingredienti semplici e naturali.

Poi per potenziare ulteriormente l’effetto della dieta, è possibile assumere probiotici ceppi batterici vivi, che sono in grado di riequilibrare il microbiota, dicono gli esperti.

Non tutti i probiotici fanno perdere peso

Gli studi hanno dimostrato però che non tutti i probiotici funzionano nella lotta al sovrappeso. Infatti alcuni probiotici come il Il Bifidobacterium breve e il Lactobacillus plantarum, hanno un’azione dimagrante.

Mentre altri hanno l’effetto contrario, cioè fanno ingrassare. Questi sono per esempio il Lactobacillus acidophilus o il Lactobacillus fermentum, e sono più utili nei casi di inappetenza oppure quando è necessario recuperare le energie magari durante una convalescenza.

La giusta accoppiata

Affinché probiotici riescano a colonizzare l’intestino, hanno bisogno di trovare nel colon un ambiente ospitale. Il substrato più adatto a loro è quello prodotto dalle fibre prebiotiche che si trovano in alcuni tipi di frutta e verdura, come la cicoria o le banane. Questi alimenti costituiscono infatti il principale nutrimento dei “batteri buoni”.

Quali sono i benefici dei probiotici

Oltre ad aiutarci a perdere i chili di troppo, favoriscono anche la digestione e sono molto utili per curare le infiammazioni dell’intestino. Inoltre i probiotici agiscono anche sul cervello migliorandone le sue funzioni e aiutano anche a gestire stress, ansia e depressione.

Questi fermenti infatti vanno a stimolare la produzione di serotonina, acetilcolina e catecolamine; che sono delle molecole che incentivano al meglio le funzioni cerebrali.

Inoltre agiscono anche sulle ghiandole surrenali ed aiutano a combattere lo stress perché favoriscono il rilascio di cortisolo, un ormone che ha un importante ruolo nel controllo dell’umore.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.