CONDIVIDI

Abbronzatura: consigli per una pelle perfetta

In vista delle vacanze estive e delle lunghe giornate al mare è importante preparare la pelle all’esposizione ai raggi del sole. Numerosi studi hanno ormai appurato gli effetti nocivi del sole sulla pelle, dall’invecchiamento cutaneo alla comparsa del melanoma, per questo motivo si consiglia di tenere a mente alcuni consigli utili a una valida strategia difensiva.

È sufficiente mettere in pratica cinque suggerimenti in grado di limitare il rischio di scottature e garantire una tintarella invidiabile.

La tattica di rafforzamento della pelle parte dall’interno: una giusta alimentazione e una corretta idratazione sono i pilastri della difesa. Alcuni cibi, infatti, favoriscono l’abbronzatura. Stiamo parlando di: frutta e verdura fresca di stagione come angurie, meloni, pesche e albicocche, che contengono vitamine e sali minerali; ortaggi come le carote, meglio se cotte e condite con un filo d’olio extravergine perché si favorisce l’assimilazione del beta-carotene, che stimola la melanina, e i pomodori, ricchi di licopene, un antiossidante che ostacola l’azione dei radicali liberi.

Inoltre, mangiare 25 mandorle al giorno prima di partire per le vacanze aiuta il corretto sviluppo delle cellule, in quanto sono ricche di acidi grassi che fanno bene alla pelle.

A ciò si aggiunge l’importanza dell’idratazione. Non solo esterna mediante creme nutrienti – da applicare sempre dopo la doccia – ma anche dall’interno. Per avere una pelle morbida ed evitare la secchezza, occorre bere circa 2 litri di acqua al giorno. Così facendo si eliminano le tossine in eccesso e si reintegrano i liquidi eliminati con la sudorazione.

La preparazione della pelle ai raggi solari passa anche attraverso una corretta detersione prima di andare a dormire e al risveglio, insieme a uno scrub esfoliante da effettuare almeno una volta alla settimana. In questo modo si eliminando le impurità, permettendo al viso, spesso soffocato dal make-up, di respirare, e conferendogli così un aspetto molto più bello, pronto ad accogliere la tintarella.

Inoltre, è fondamentale dormire bene. Fare le ore piccole, a lungo andare, influisce negativamente sulla bellezza. Concedetevi, perciò, il giusto riposo notturno.

Dulcis in fundo: lasciate a casa la fretta. Il segreto per abbronzarsi è esporsi al sole gradualmente. Nessuna full immersion sotto i raggi solari: iniziate con tempi ridotti, per poi aumentare di volta in volta, proteggendovi sempre con le creme solari ed evitando le ore più calde della giornata.

Preparare-la-pelle-al-sole

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.