Pole dance caratteristiche

Spesso confusa con la lap dance, la pole dance è in realtà una disciplina sportiva a sé. Non si svolge in night club ma in palestre con insegnanti qualificati, e in Italia esiste anche una federazione ad essa dedicata, la FIPD, Federazione Italiana Pole Dance, nata nel 2009 con l’obiettivo di sviluppare una rete di comunicazione tra pole dancer e scuole.

Tale disciplina si basa su una coreografia ad alto contenuto acrobatico eseguita su un palo o pertica. È quindi necessario che l’atleta sia dotato di forza fisica, flessibilità, resistenza ed elasticità muscolare e articolare. L’esecuzione è accompagnata da una base musicale che detta il ritmo dell’esercizio.

La pertica può essere di diametro, colore e materiale differente. Il diametro varia a seconda della dimensione del palmo delle atlete. Quella agonistica è inoltre auto roteante, capace cioè di ruotare sfruttando la forza centrifuga del peso corporeo, aspetto che rappresenta un elemento di difficoltà in più.

Le ginnaste indossano una fascia larga per coprire il seno, degli shorts a vita bassa, copribraccia o guanti infradito e altri ornamenti come cavigliere e polsini, il tutto impreziosito da lustrini, perline e fantasie sgargianti.

Onde evitare spiacevoli incidenti, è necessario che le porzioni di pelle che vanno a contatto col palo risultino nude, in modo da garantire la massima aderenza. Per lo stesso motivo è proibito applicare sulla cute sostanze che potrebbero causare scivolate, come creme e prodotti oleosi.

Conosciuta in America già da vent’anni, in Italia la sua diffusione risulta ancora piuttosto scarsa e avvolta nel pregiudizio. Il programma “Si può fare”, andato recentemente in onda su Rai 1, ha contribuito a far conoscere e apprezzare maggiormente questo  sport anche nel nostro Paese.

In una delle puntate, infatti, abbiamo potuto ammirare l’esibizione di Maddalena Corvaglia, che sul suo blog ha voluto scrivere un elogio proprio alla pole dance:

“Molte donne che magari non amano andare in palestra, hanno trovato una valida alternativa, perché la pole dance è un vero e proprio allenamento che tonifica braccia gambe e addome. Non servono pesi, perché il peso da sollevare è quello del proprio corpo e non servono attrezzi (a parte il palo) perché basta la forza di gravità! Praticare la pole dance vuol dire avere tutti gli strumenti per sedurre il proprio uomo: fisico super tonico e mosse sinuose ad alto tasso di erotismo”, ha scritto su Maddyactive.

“Ne apprezzerete subito i risultati, perché, già dopo poche lezioni, riuscirete ad eseguire le primefigure sul palo  che vi daranno un aspetto sexy… che neanche sapevate di avere (io in primis mi sono sempre considerata un maschiaccio!) e  aumenteranno la fiducia in voi stesse e nella vostra femminilità!”    

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.