Una delle caratteristiche più apprezzate di questa tecnica è che il livello di fatica e il rischio di infortuni è ridotto al minimo.

Il Pilates fa dimagrire? In realtà l’obiettivo primario del Pilates è tonificare i muscoli in modo completo. Le calorie consumate durante gli esercizi sono poche e lo scopo, come detto, non è quello di bruciare grassi, tipico di altre attività come corsa o cyclette. La risposta corretta è che il Pilates è un ottimo metodo che aiuta a dimagrire, a patto che sia accompagnato da una dieta programmata, sana ed equilibrata, compresa di tutti i consigli e le indicazioni del medico di fiducia.

Gli esercizi del Pilates agiscono soprattutto su addominali e gambe, senza l’utilizzo dei pesi. Si lavora molto su postura ed elasticità dei muscoli, grazie anche a uno degli attrezzi più utilizzati, l’Universal Reformer: una panca con carrello che permette il coinvolgimento di tutti i muscoli. Altri esercizi sono dedicati alla coordinazione e l’equilibrio.

Uno degli aspetti più importanti del Pilates è che può essere praticato anche se si è avanti con gli anni, in presenza di mal di schiena, artrosi o malattie cardiovascolari. In molti casi, questa pratica può aiutare ad alleviare questi problemi. Poche le controindicazioni: chiedere ad ogni modo il parere medico se si soffre di malattie come l’osteoporosi o disturbi neurologici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.