CONDIVIDI

Piercing alla lingua consigli

piercing lingua

Il piercing alla lingua è uno dei più diffusi tra i giovani. Il fatto che sia tanto di moda non deve però portare a prendere sottogamba questo tipo di intervento, i rischi di rigetto e di infezioni sono tanto più elevati se si decide di affidarsi a mani non esperte. Il primo consiglio è quindi quello di recarsi in centri specializzati.

I piercing alla lingua vengono eseguiti mediante l’utilizzo di un ago monouso e sterile: il piercer vi chiederà di tirare fuori la lingua il più possibile, la bloccherà con il forcipe e procederà con la foratura, per poi applicare il gioiello da voi scelto.

Il dolore provato nel momento in cui l’ago buca la lingua è soggettivo: alcuni dicono di non aver sentito nulla, altri che era sopportabile e di brevissima durata, alcune persone affermano invece di aver patito parecchio. Dipende dalla soglia del dolore che ognuno di noi possiede.

Questo genere di piercing ha bisogno di cure e attenzioni specifiche per almeno 4-6 settimane successive all’intervento. È di fondamentale importanza eseguire una corretta igiene orale: utilizzate collutori privi di alcol ed effettuate 2-3 risciacqui al giorno, soprattutto dopo i pasti. Evitate il collutorio puro: meglio diluirlo con un po’ d’acqua.

È importante anche l’alimentazione: almeno per le prime settimane evitate cibi troppo piccanti, speziati, salati o caldi. Banditi anche le gomme da masticare, l’alcol e il fumo.

La vostra lingua tenderà a gonfiarsi: si tratta di una reazione normale e si attenuerà nel giro di qualche settimana. Potrebbe comunque esservi utile succhiare dei cubetti di ghiaccio.

Un altro consiglio: stringete le palline del piercing almeno due volte al giorno, una quando andate a dormire e un’altra quando vi svegliate.

I rischi del piercing alla lingua, come abbiamo detto, aumentano se non ci si affida a professionisti: il kit utilizzato dal piercer deve essere monouso e sterile. In caso contrario, gli strumenti usati possono trasformarsi in veicoli di infezioni di vario genere, anche molto serie (dermatiti, epatite, Hiv..).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.