CONDIVIDI

Foglie in autunno: ecco perché cadono

Le foglie che si ingialliscono e poi cadono sono uno dei segnali più rappresentativi dell’autunno. Ci sono persone che adorano questo periodo dell’anno e chi, al contrario, non lo ama affatto, etichettandolo come triste e malinconico.

Chissà quante volte, da bambini, e forse ancora oggi, vi siete ritrovati a chiedervi perché le foglie cadono. Qual è il motivo che, anno dopo anno, secolo dopo secolo, spinge le foglie giù dai rami? Lasciando gli alberi così, nudi, esposti al freddo e alle intemperie invernali, penserete… E invece è proprio l’esatto contrario.

Quelle foglie che noi vediamo come una sorta di coperta a protezione delle piante, in realtà, con l’arrivo della brutta stagione diventerebbero un serio pericolo per gli alberi. La loro capacità di trattenere neve e pioggia, infatti, finirebbe per minare la stabilità della pianta.

Le piante si difendono mettendo in atto un processo alquanto elaborato. Con il progressivo abbassamento delle temperature, le sostanze contenute nelle foglie si muovono verso il tronco, mentre la clorofilla diminuisce determinando il mutamento del colore. Quando questo processo è terminato, si crea alla base del picciolo un piccolo strato suberoso che, quando la foglia cadrà, impedirà l’ingresso di patogeni e parassiti.

I colori delle foglie in autunno

La mutazione del colore delle foglie non è uguale in tutte le piante e può cambiare di anno in anno, a seconda del tipo di autunno che si manifesta. Quando il verde scompare arriva il rosso, legato alla presenza nelle foglie di antocianine o flavonoidi, sostanze che vengono prodotte totalmente o in maggior quantità solo in autunno. Ma ciò non è sempre possibile. Determinate condizioni climatiche, come pioggia incessante, rapido cambiamento termico, gelate improvvise, infatti, possono non dare tempo alle foglie di produrne a sufficienza.

I carotenoidi, i pigmenti che vanno dal giallo all’arancione, invece, sono sempre presenti nella foglia perché attivamente coinvolti nel processo fotosintetico, per questo motivo è il colore che vediamo di più nelle piante in autunno.

Il processo di invecchiamento della foglia, quindi, ha una forte soggettività.

foglie d'autunno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.