L’ inizio dell’autunno è una stagione di transizione, durante la quale la nostra pelle passa dalla frequente ed intensa esposizione solare estiva ad un clima più mite. In questo periodo la cute di irribustisce e si preparara ad affrontare il freddo invernale.
Per questo motivo, la parola d’ordine in autunno è esfoliare.

Cosa fare dunque? Iniziare con uno scrub leggero almeno ,due volta alla settimana che aiuterà la pelle a riprendersi da scottature. Questo servirà contro spellature ed irritazioni, oltre che a contribuire a ridarle un colore omogeneo ed uniforme .

Potete anche procedere ad un vero ciclo di peeling fatto dal medico o a base di glicolico al 50 % oppure Prx o anche il Carbon peel o lo Spectra peel. Questi ultimi sono tutti efficaci , non invasivi o tali da non permettere un’ immediata ripresa di attività.Per chi invece vuol fare da se a casa può orientarsi su un prodotto domestico tipo Kerapeel Mavi.
È ovviamente anche il caso di rifare un ciclo di biostimolazioni per contrastare il danno ossidativo del sole estivo.

GLI ACIDI


Parlando di una vera routine cosmetica quotidiana per la stagione fredda, sarebbe consigliabile per una strategia antiage attendibile, l’ idrossiacido o un retinoide la sera ed una protezione solare al mattino .
Infatti la stagione invernale è quella in cui in una routine davvero corretta si ricominciano gli ACIDI , iniziando col piu affrontabile Glicolico.

(Esempio Collagenil8 e 15%,Neostrata 15 crema levigante,Canova 15 -che pur essendo una crema corpo va benissimo pure sul viso-Canova 8+2 con glicolico e cogico in funzione schiarente e depigmentante , crema glicolico Fitocose al 12%,Paula’s Choice Resist Weekly Resurfacing Treatment 10% AHA Exfoliant with Glycolic Acid).


Quello con acido glicolico è un trattamento da usare per l’ INTERO inverno, con una pausa se volete la domenica in cui si applica una crema lenitiva e idratante come Unguento emolliente Most o Physiogel.
Il mattino potete usare siero o crema con vit C o E , con peptidi o con ceramidi piu una protez solare a seguire, la quale al nord puo essere piu bassa come ad es Clinique sun city block.
Un must have è sicuramente la maschera al glicolico come GLYCOLIC ACID MASQUE 10% di Mycli che Purifica, restringe i pori dilatati, riduce le piccole rughe ed ammorbidisce i primi segni dell’invecchiamento. Ad azione immediata e da fare una volta la settimana.

I RETINOIDI


Per chi invece vuole iniziare un percorso di acidi piu radicale puo valutare i RETINOIDI derivati della vitamina A che comprendono retinolo, retinaldeide e tretinoina . Quest’ultima è un vero farmaco e si prende con ricetta ed è conosciuta meglio come Airol . Esistono numerosi studi che avvallano l’uso dell acido retinoico per trattare i sintomi del foto invecchiamento , delle righe sottili ,delle rughe marcate e dell iper pigmentazione .
. I retinoidi sono molto potenti per cui dosi topiche inferiori all 1 %sono gia significative mentre per il retinolo le percentuali vanno da 0,3 s 1%.
Credo si sappia da parte di tutte della cautela necessaria nell’ uso di questi prodotti; sono si efficaci ma possono provocare dermatiti da retinoidi o irritazioni e desquamazioni importanti se mal usati.

I prodotti di riferimento sono per il retinoico oltre il
citato e noto Airol allo 0,05 anche:
La Tretinoina same ,ma esistono anche preparazione piu leggere e meno concentrate come Retinol 0,3 Skinceuticals , Strivectin Advanced RETINOL Intensive Night Moisturizer o anche l ottimo Overnight retinol repair di Dermalogica .

Segnalo anche la valida linea Obagi ma a parte il costo notevole ,essa non è reperibile se non da medici accreditati dalla ditta .È ovvio però che i Risultati migliori si hanno in assoluto con Airol o tretinoina se disposte ad accettare un periodo di desquamazione o lieve rossore.


ALTERNATIVE

Per coloro che invece non se la sentono di affrontare alcun acido perche di pelle delicata e molto reattiva ,la sera possono continuare Acidi piu blandi ma sempre efficaci . Alcuni esempio: la Vit C , (tra le tante vit C segnalo due nuovi ottimi prodotti che sono Citrix vit c cream 20 % e anche Vit C+E complex di Skin medica ), acido lipoico di Tiobec o ancora mandelico alternandoli tra loro .

Valutate formulazioni di glicolico a bassa gradazione che non danno assolutamente irritazione come Skin peel o Skin plus di Giulia Penazzi.
Ricordo comunque che le marche dei prodotti che cito sono esempi orientativi, se avete qualcosa di simile come attivi e formula con cui vi trovate bene continuate pure

Qualsiasi routine scegliate raccomando la gradualità.
Perche la pelle non va mai aggredita ,ma abituata pian piano.

Trattare pelle in autunno

Il consiglio è quello di usare in estate una protezione alta ed antimacchia In questo modo potrete trattare la pelle con prodotti giusti anche in autunno. Utile sarebber lo scrub tipo Bioderma Sebium exfoliating oppure Dermalogica daily microfoliant.
Inizia a trattare la cuta fin dal risveglio: per il Mattino ad azione idratante c è un gel come Reidral di Omegapharma o una crema come Eos natura e infine la sera prevedi un siero di vit C ad azione antiossidante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.