Aveva nascosto la gravidanza ai genitori e ha partorito nella sua casa di Treviglio (Bergamo).

Purtroppo  la neomamma,  di appena 20 anni e in stato di shock, non è stata in grado di prestare le prime cure alla neonata, caduta dal letto della stanza  subito dopo il parto.

La sorella della donna, rincasata poco dopo ha notato la bambina sul pavimento. Era cianotica, in ipotermia e con il cordone ombelicale strappato, così  ha subito avvertito il 118.

Madre e figlia, sono state portate all’ospedale di Treviglio. La bimba, che è in pericolo di vita, è stata intubata e poi trasferita all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

La polizia sta valutando se esistano gli estremi per far ricadere delle responsabilità sulla neomamma per quanto accaduto.

La donna era stata lasciata dal compagno alcuni mesi fa e pare che nessuno, oltre a lei, sapesse della gravidanza.

ospedale di bergamo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.