CONDIVIDI

Valigia per il parto

Quando il parto si avvicina, per tutte le future mamme arriva il momento di preparare la valigia da portare in ospedale. Cosa è necessario mettere al suo interno? Ecco un semplice elenco per non dimenticare nulla.

Immancabili le camice da notte, almeno tre e meglio se aperte davanti per facilitare l’allattamento. Optate per un tessuto leggero: dentro gli ospedali fa sempre un gran caldo. Aggiungete anche un golfino o una vestaglia per girare nel reparto. Ovviamente non possono mancare le pantofole.

Passando alla biancheria, mettete almeno tre reggiseni per l’allattamento, canottiere, mutande (anche quelle a rete usa e getta) e calze. Poi asciugamani, panno carta da bidet, accappatoio, assorbenti post-parto e quelli per la notte, coppette assorbilatte; un beauty-case con tutto l’occorrente per l’igiene e la cura personale: dentifricio, spazzolino, detergente intimo, shampoo, bagnoschiuma, deodorante, spazzola, elastici, salviette umidificate. A tutto questo aggiungete anche l’abbigliamento per uscire dall’ospedale.

Non dimenticate i documenti: la cartella sanitaria con tutte le ecografie e gli esami effettuati durante la gravidanza, la tessera sanitaria, la carta d’identità o altro documento di riconoscimento valido.

Occupiamoci ora dell’occorrente per il bambino. Cosa bisogna mettere nella sua borsa? Tutine, body, babbucce, bavaglini, abbigliamento per l’uscita dall’ospedale, capellino e sciarpa (se fa freddo), copertina, ciucci, lenzuolini e pannolini (se non li fornisce direttamente l’ospedale).

E il papà? Oltre a una grande dose di forza e pazienza: cellulare per avvisare amici e parenti del lieto evento e la macchina fotografica (anche se ora si fa tutto con i telefoni) per immortalare il nuovo arrivato in famiglia!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.