CONDIVIDI

Perché è meglio parlare poco di sé

Parlare poco: analisi del carattere

Nonostante si senta tanto parlare di rispetto della privacy siamo noi stessi a violarla. Ciò accade quando ci ritroviamo a parlare troppo della nostra vita privata.

Una chiacchierata dal medico, in fila al supermercato, un’uscita tra amici, sono alcune delle situazioni che si prestano a confidenze di vario tipo.

Rivelare troppi dettagli della nostra vita, però, che siano informazioni sulla salute, situazione sentimentale, questioni familiari, ci pone in una posizione di svantaggio.

I rischi connessi a un atteggiamento eccessivamente estroverso sono molteplici. Non sempre vengono presi in considerazioni, perché il desiderio o la smania di parlare prendono il sopravvento.

Parlare troppo di sé: i rischi

Rendendo pubblica la nostra sfera privata andiamo incontro a una serie di conseguenze. Non sempre l’interlocutore a cui ci rivolgiamo è una persona di cui ci si può fidare ciecamente, pertanto le informazioni fornite potrebbero essere rivelate a terzi, a nostra insaputa.

A ciò si aggiunge il fatto che ciò che abbiamo detto può trasformarsi in un boomerang. L’altro, anche senza volerlo, si fa un’idea, costruisce dei pregiudizi, sviluppa una certa influenza su di noi.

Parlare con più persone di un determinato problema, poi, può portarci a ricevere una mole di consigli che, piuttosto che aiutarci, ci mandano in confusione.

Inoltre, fornire troppi dettagli di noi stessi ci fa perdere fascino e mistero: nessun lato di noi rimane celato e l’interlocutore perde interesse. Ormai ci conosce già.

Ciò che serve è dunque un’inversione di rotta. Ristabilire i confini tra noi e gli altri, uscire da questo atteggiamento smodatamente egocentrico e dare al prossimo l’importanza e le attenzioni che merita.

Scegliete con accuratezza ciò che volete rivelare della vostra vita, sviluppando una maggiore attenzione alla privacy e scegliendo solo ciò che è opportuno rivelare.

parlare troppo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.