CONDIVIDI

Menù esotico in un bar di Parigi

insectes-festin-nu

Scorpioni, vermi, cavallette, coleotteri: sono queste le novità introdotte nel menù di un bar francese, il Festin nù (il pasto nudo), situato a Montmartre, quartiere bohemien di Parigi.

Il successo è stato talmente grande che, rivela Elie Daviron, 26 anni, proprietaria del locale, gli scorpioni sono finiti. Infatti, tra le cinque nuove tapas inserite nel menù, il piatto più richiesto dai clienti è proprio quello a base di scorpioni giganti di acqua dolce, serviti con aglio nero fermentato in Corea e peperoni canditi. “E’ il più radicale – spiega il cuoco – lascia tutti senza parole e ha un gusto sottile.”

La giovane imprenditrice rivela che pensava agli insetti da vari anni “Sono una persona curiosa e mi interessano le nuove tendenze nell’alimentazione.” “Tra i clienti – continua Elie – Ci sono gli entusiasti, i curiosi ma anche quelli che rimangono delusi dopo avere scoperto che quello che hanno ordinato si riesce a mangiare facilmente.”

Nessun rischio per la salute. Per quanto possa apparire un menù estremamente particolare, è comunque in linea con le raccomandazione della Fao.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.