CONDIVIDI

Ormai è certo: Bonolis abbandonerà la conduzione del celebre programma serale Avanti un altro per lasciare il posto a Gerry Scotti, decisione a tempo indeterminato almeno per ora. Ma quale sono le vere motivazioni di questa decisione? Tante le ipotesi che sono state avanzate fino ad ora, ma la verità è che Paolo Bonolis sarebbe semplicemente stanco ed avrebbe bisogno di riposo: “Ho bisogno di una vacanza, dopo 460 puntate non ce la si fa semplicemente più!”

Il conduttore ormai padrone di casa del programma di canale 5, è apparso visibilmente emozionato e non riusciva a trattenere le lacrime di fronte al pubblico incredulo. I fan di Avanti un altro speravano che il passaggio definitivo di conduzione non avvenisse, e che la puntata della settimana scorsa presentata da Gerry Scotti fosse stato solo un episodio univoco. Purtroppo non è stato così, e sul web girano giò le prime minacce e critiche dei fan più accaniti che minacciano di seguire la concorrenza (il programma L’Eredità presentato da Carlo Conti) se Bonolis non tornerà a condurre.

Possiamo dire quindi che i telespettatori non hanno di certo preso bene la notizia della dipartita di Bonolis, nonostante la bravura di Gerry Scotti nel condurre questo tipo di programmi sia già assodata. Il fatto è che semplicemente per molti, Avanti un altro è “il programma di Bonolis” e, qualsiasi altro conduttore, per quanto possa essere bravo, non sarà mai alla sua altezza. La pausa di Bonolis dovrebbe durare almeno un anno secondo le prime indiscrezioni, Gerry Scotti nel frattempo ha risposto alle critiche con un Tweet “Quanti professori….troppi! Staró per un po’ con chi, come me, crede che nella vita ci sia sempre da imparare. Ciao, ci si vede in giro“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.