Sciopero generale a Palermo

Sono più di 500 tra disoccupati, senza casa e precari le persone scese in piazza a Palermo in occasione dello sciopero sociale metropolitano. Manifestazione anche di migliaia di studenti contro i tagli e le tasse universitarie.

“Proprio ieri il premier ha presentato la Legge di Stabilità approvata dal Consiglio dei ministri affermando che essa prevede la più importante riduzione di tasse mai fatta da un governo in un anno ma finora a ridursi è stata la nostra qualità della vita, i nostri diritti e i nostri salari – ha dichiarato Emiliano Spera, portavoce del comitato PrendoCasa Palermo – Basta guardare il crescere delle famiglie senza un tetto, strozzate dall’austerity, in una terra che vede noi siciliani governati dal partito di Crocetta che pensa solo a litigare.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.