La follia di un poliziotto

Ancora morti. Ancora vittime. Questa volta la follia omicida ha colpito all’alba, alle porte di Palermo, un paesino chiamato Misilmeri.

 Ivan Irrera, un uomo di 38 anni, nonché poliziotto della squadra mobile, ha sparato al proprio figlio di 7 anni un colpo alla fronte con la pistola di ordinanza e poi si è suicidato sparandosi alla tempia.

Il bambino è tutt’ora ricoverato in condizioni critiche all’ospedale Civico, ma i medici stanno facendo di tutto per salvarlo.

Intanto la squadra mobile non riesce a capacitarsi del perché di un simile gesto.

Gli inquirenti stanno ricostruendo l’episodio, ascoltando anche la moglie dell’uomo, la quale era presente in casa al momento della sparatoria, ma non avrebbe sentito nulla.

Palermo, nuovo dramma

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.