Sintomi dell’ovulazione

L’ovulazione indica il momento in cui una delle ovaia rilascia una cellula uovo. Questo avviene solitamente il 14° giorno del ciclo mestruale, ma non è così per tutte le donne. L’ovulazione è infatti un processo fortemente soggettivo: può cambiare il giorno del ciclo in cui si manifesta e la sintomatologia ad essa collegata.

I sintomi più comuni sono: dolore nella zona pelvica, crampi addominali, leggero sanguinamento vaginale, aumento del desiderio sessuale, ingrossamento e tensione al seno e variazione della temperatura basale.

Con l’avvicinarsi dell’ovulazione, inoltre, è possibile notare anche delle modifiche nella consistenza del muco cervicale. Quando non si è in ovulazione, esso tende ad essere appiccicoso e cremoso, o può essere del tutto assente; in prossimità dell’ovulazione, invece, diventa più abbondante e assume una consistenza simile all’albume d’uovo.

Saper riconoscere i sintomi dell’ovulazione è molto importante se si è alla ricerca di una gravidanza, è infatti possibile individuare i giorni fertili con una certa sicurezza. Non tutti considerano la sintomatologia affidabile al 100%, per questo preferiscono ricorrere ai kit per la verifica dell’ovulazione acquistabili in farmacia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.