I benefici dell’ortica

Comunemente nota per gli effetti che provoca nel malcapitato che si ritrova a toccarla, l’ortica è in realtà una pianta dalle innumerevoli proprietà benefiche, oltre a poter essere impiegata anche in cucina.

Risulta ricca di vitamina C, silicio, ferro, manganese, potassio e calcio, di carotene, acido folico, tannino e istamina.

Ortica e psoriasi

Le sue proprietà curative, che l’hanno portata ad essere una delle piante selvatiche più apprezzate, sono efficaci contro la psoriasi. In presenza di questo disturbo è consigliato applicare un po’ di pomata prima di coricarsi.

Per realizzare in casa la pomata a base di ortica procedete in questo modo: sciogliete 250 g di cera d’api a bagnomaria, aggiungete 30 g di ortica essiccata e fate cuocere a fuoco bassissimo per circa 2 ore. Filtrare il tutto in un recipiente coperto da un telo e, mentre è ancora calda, spremete bene. Per proteggervi dal calore, usate i guanti in gomma. Trasferite il composto in vasetti di vetro scuro.

Contro la psoriasi potete usare anche un decotto all’ortica. Fate bollire per 5 minuti in un litro d’acqua 80 grammi di foglie e fusti secchi, lasciate riposare per 15 minuti. Imbevete nel liquido della garze da tenere sulla parte lesa per almeno un’ora. Ripetete più volte al giorno.

ortica psoriasi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.