CONDIVIDI

Una delle attrici più famose e note in Italia, Ornella Muti, conosciuta agli arbori come spalla destra di Adriano Celentano, grazie alle sue comparse nei film “Innamorato Pazzo” e “Il bisbetico domato”, si trova da un po’ nell’occhio del ciclone. Ad attirare l’attenzione sarebbe una condanna di otto mesi, attribuitale, che la dichiara colpevole di truffa.

La Muti avrebbe convinto un medico a redigere un falso certificato sulla sua presunta malattia. E’ il giudice del tribunale di Pordenone, Patrizia Botteri, ad avere condannato l’attrice a otto mesi di reclusione e 600 euro di multa. Il 10 dicembre 2010, infatti, la Muti avrebbe dovuto esibirsi in uno spettacolo, presso il Teatro Verdi di Pordenone, appuntamento che ha eclissato per una presunta faringite, con tanto di certificato.

In realtà, però, la stessa attrice sarebbe stata avvistata ad una serata di beneficenza, a San Pietroburgo, alla quale l’attrice era stata invitata,  in compagnia dell’attore Kevin Costner ed il presidente Vladimir Putin.  E questo l’avrebbe spinta a farsi rifilare un certificato medico del tutto fasullo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.