coronavirus benzinai chiusi

Quando si parla di odore di benzina, esistono due schieramenti: chi lo ama e chi lo odia.

La benzina è super utilizzata nel settore industriale, in particolar modo come carburante per automobili. In alternativa, è presente sotto forma di solvente per vernici e gomme. Proprio per tale motivo, la probabilità di inalare l’odore di benzina è abbastanza alta.

A questo punto ci si chiede: l’odore di benzina fa male?

La risposta più adatta è: dipende. Le variabili in questione sono la quantità ma soprattutto il tipo di idrocarburi utilizzati. Sembrerebbe proprio che la tossicità della benzina sia presente soprattutto negli idrocarburi aromatici, che possiedono un effetto narcotico.

Ad influire sull’intensità, ci pensa anche la temperatura. Infatti, se l’aria dovesse risultare molto “densa”, i vapori sono più propensi ad accumularsi.

Odore di benzina nel naso

Come vi abbiamo già detto in precedenza, gli idrocarburi sono certamente i più pericolosi.

Quando i vapori di benzina entrano in grandi quantità nel naso, si possono presentare grossi problemi. Essi riguardano principalmente il tratto respiratorio ed influiscono su tutto l’organismo.

Infatti, quando si verifica un’intossicazione di benzina, si va incontro alla seguente sintomatologia:

  • L’arrossamento cutaneo
  • Un senso di debolezza generale
  • Diversi balzi d’umore repentini
  • Un’inspiegata euforia
  • Le vertigini e la perdita d’equilibrio
  • Una sensazione di vomito e nausea
  • L’aumento del battito cardiaco (tachicardia)
  • Forti irritazioni delle mucose (nel tratto respiratorio)

E tanto altro ancora…

Ovviamente, il disagio varia a seconda del caso specifico. Inoltre, se l’avvelenamento dovesse essere di grave entità, l’individuo andrebbe incontro a una polmonite da benzina. Essa è accompagnata spesso da:

  • La febbre alta
  • Le allucinazioni
  • La mancanza di coscienza
  • Forti convulsioni
  • Feci molli
  • Problemi alla vista
  • Dolori addominali
  • Tosse con sangue
  • Problemi nel respirare

Avvelenamento da benzina cosa fare

Insomma, date le premesse possiamo ben intuire che l’avvelenamento da benzina sia una cosa seria e da non sottovalutare.

Infatti, la sintomatologia può influire in maniera notevole su:

  • Apparato digerente
  • Fegato
  • Pelle
  • Sistema nervoso
  • Apparato riproduttore
  • Intestino

E così via…

Ma cosa fare quando l’eccessivo odore di benzina inalato ci porta verso l’avvelenamento?

Se si dovesse percepire un senso di forte malessere, bisognerà agire prontamente. Pertanto, si consiglia di allontanarsi dalla vettura e stare all’aria aperta, respirando a pieni polmoni.

Quando tale atteggiamento non risulta sufficiente, è preferibile chiamare il pronto soccorso. Così facendo, avrete tutta l’assistenza sanitaria necessaria.

Se invece la benzina dovesse entrare in contatto con la pelle, allora basta lavare abbondantemente la zona interessata. Effettuate il tutto con il semplice mix di acqua e sapone, senza strofinare troppo (altrimenti potreste irritarla). Dopodiché, liberatevi di tutti i vestiti “contaminati”.

Infine, se per sbaglio doveste ingerire la benzina (oltre che inalarla) contattate subito un medico. Nel frattempo, potreste provare a bere un po’ d’acqua ma si sconsiglia di effettuare qualsiasi tipo di procedura. Questo perché si rischia di peggiorare la situazione.

Ulteriori informazioni

Ci teniamo a ribadire che l’odore di benzina fa male solo se inalato in grandi quantità.

L’importante è non utilizzarla in maniera scorretta (ad esempio alle colonnine di ricarica), altrimenti potreste riscontrare dei problemi alla pelle, una forte emicrania e tanti altri sintomi.

Inoltre, se si dovessero formare dei vapori di benzina, bisogna stare molto attenti. Il motivo risiede nel fatto che potrebbero provocare esplosioni. Allontanate qualsiasi tipo di oggetto elettrico (ad esempio il cellulare o il trapano) che contribuirebbe alla formazione di scintille.

Per qualsiasi tipo di modifica o saldatura dei veicoli, si consiglia di affidarsi ad una persona esperta nel settore. Infine, nel caso in cui aveste intenzione di cimentarvi in prima persona, evitate il fumo. Una sigaretta che cade vicino ad un serbatoio, non promette niente di buono.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.