CONDIVIDI

Obesità: quando il sovrappeso rende famosi

obesi

L’obesità, così come l’eccessiva magrezza, è una condizione nociva per la nostra salute. Le persone con un peso corporeo ben oltre quello raccomandato sono infatti più soggette allo sviluppo di alcune malattie, come il diabete, ictus, infarto, alcune tipologie di tumore, oltre ai problemi legati alle articolazioni e disturbi di altro tipo, come quelli dell’umore. L’obesità è un problema che non riguarda solo il mondo degli adulti ma anche l’infanzia e l’adolescenza: sono sempre di più i giovani in sovrappeso, condizione legata a uno stile di vita sedentario e al consumo di cibi non sani. I ragazzi obesi sono maggiormente predisposti allo sviluppo di difficoltà respiratorie, problemi articolari, mobilità ridotta, ma anche disturbi dell’apparato digerente e di carattere psicologico. Inoltre, è bene sottolinearlo, chi è obeso da piccolo lo è spesso anche da adulto.

Obesità da guinness dei primati

L’obesità può però diventare anche un fattore di celebrità: sono tante le persone in sovrappeso che in questi anni sono entrate nei guinness dei primati come “le più grasse del mondo”, procurandosi l’attenzione di giornali e televisione. C’è stato persino chi, come l’inglese Barry Austin, ha deciso di ingrassare per diventare “l’uomo più grasso d’Inghilterra”, per poi pentirsene: ora sta cercando disperatamente di dimagrire.

Le Nazioni più obese

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha rivelato che più di un miliardo di persone è in sovrappeso e che circa 300 milioni sono clinicamente obese. Quali sono le Nazioni in cui è più diffusa l’obesità? Al primo posto troviamo le isole americane Samoa, a seguire l’isola di Kiribati, gli Stati Uniti, la Germania, l’Egitto, Bosnia, Nuova Zelanda, Israele, Croazia e Regno Unito. Per quanto riguarda l’Europa, invece, il primato va senza dubbio ai tedeschi, seguono la Gran Bretagna, l’Austria, la Svizzera, il Portogallo, la Spagna e il Belgio. Alle spalle dei belgi si trovano gli italiani, meglio di noi, stando a questi dati, olandesi, irlandesi, lettoni, ucraini e francesi.

peso

Obesità in Italia

Un recente studio ha evidenziato come tale problema sia particolarmente diffuso in Campania: oltre il 12% della popolazione regionale (700 mila persone)  è obesa, mentre 2 milioni sono in sovrappeso. La Campania detiene il record italiano anche per quanto riguarda il sovrappeso e l’obesità infantile: la percentuale è pari rispettivamente al 28% e al 21%, contro una media nazionale che si attesta al 24% e al 12%. Ciò significa che tra tutti i bambini italiani obesi, 1 su tre risiede in Campania.

Inglese obeso pentito

Barry Austin voleva diventare l’uomo più grasso d’Inghilterra. Per 20 anni ha messo al centro della sua vita questo obbiettivo. Ha seguito un regime alimentare che gli permetteva di assumere fino a 29 mila calorie al giorno. I 400 chili raggiunti gli hanno consentito di ottenere il record di “inglese più grasso”, ma la sua obesità gli ha anche causato diversi problemi di salute. Barry è ora alle prese con una rigida dieta: il suo peso è sceso a 286 chili.

La donna più grassa al mondo

Mayra Rosale è balzata agli onori della cronaca per due motivi: per essere la donna più grassa del mondo e per essersi autoaccusata di aver ucciso suo nipote. L’omicidio, risalente al 2008, era stato commesso dalla sorella di Mayra, ma lei, per evitare che le venissero portati via gli altri tre figli, si era ingiustamente accusata della morte del piccolo. Lo scorso anno è stata dichiarata totalmente innocente. Non solo, negli ultimi cinque anni ha ingaggiato una vera e propria battaglia con il suo peso, arrivando a perdere più di 300 kg.

Donna più grassa al mondo perde 300 kg

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.