Uomo inventa spray a base di batteri

Non fa la doccia da 12 anni e usa solo uno spray a base di batteri: è la storia di David Whitlock, uno scienziato americano.

L’idea gli è venuta osservando alcuni cavalli che si rotolavano nella sporcizia “L’uomo non dovrebbe perdere tempo a lavarsi, ma dovrebbe convivere con i batteri sul corpo per non sudare e per non emanare cattivi odori”, ha dichiarato.

Da qui la decisione di sostituire le docce quotidiane con uno spray a base di batteri raccolti nel porcile e nel pollaio di un’azienda agricola biologica. Nello specifico, questo prodotto è realizzato con ammoniaca e il Nitrosomonas eutropha, un batterio che, a contatto con la pelle, aiuta a fermare il sudore e bloccare i cattivi odori. Non solo, secondo quando rivelato dal suo inventore, renderebbe la cute profumata perché nutrendosi dell’azoto del sudore neutralizzerebbe la puzza.

Niente più shampoo e bagnoschiuma: David utilizza una spugna bagnata con questo spray. Usa il sapone solo per lavarsi le mani prima di mangiare e dopo essere andato in bagno.

I prodotti acquistabili in commercio, spiega Whitlock, sono spesso inefficaci e troppo aggressivi, per questo motivo ha deciso di abbandonarli in favore della sua invenzione.

Ma non si tratta di un pensiero balenato esclusivamente nella sua mente, ci sono svariati studi in corso in ambito cosmetico, ma la strada da percorrere è ancora molto lunga “Il razionale scientifico esiste perché la flora batterica della pelle è molto importante per il benessere cutaneo – spiega Lorenzo Drago, responsabile del Laboratorio di analisi chimiche dell’Istituto Galeazzi di Milano – i batteri di un soggetto allergico ad esempio sono diversi da quelli di uni sano, per cui modularne la quantità potrebbe essere d’aiuto per tutti, anche per chi ha patologie specifiche. Tuttavia, i batteri devono essere vivi per avere un effetto, ed è molto difficile mantenerli tali in creme o soluzioni cosmetiche per uso topico; né abbiamo prove.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.