Fabio Fazio sarà il conduttore e direttore artistico nel prossimo Festival di Sanremo. Tante le novità che lui stesso ha accennato nel corso nel concerto in ricordo di Luciano Pavarotti, tenutosi a Modena lo scorso giovedì.

Tra queste, l’esclusione dei ragazzi minorenni “Il mio desiderio è che non ci siano minorenni tra i cantanti: restino a studiare” e, forse, anche di quelli provenienti dai talent show  “Sto cercando un direttore musicale soprattutto per la scelta dei giovani: vorrei una fotografia abbastanza esauriente della musica contemporanea italiana, non una scelta con criteri televisivi.”

Immediata la risposta di un giovane cantautore che, uscito da Amici, il talent show di Maria De Filippi, vorrebbe tornare sul palco dell’Ariston dopo l’esperienza dell’anno scorso: Pierdavide Carone “Ho letto dichiarazioni che non mi sono piaciute. Temo che il conduttore del prossimo Festival possa snobbarmi solo perché vengo da un talent show: Fazio è libero di fare tutt’erba un fascio, ma io non lo trovo giusto” ha dichiarato a Libero.

10 COMMENTI

  1. Fazio vuole fare il classico intellettuale snob… ma vattene va, il fatto che uno esca da un talent non vuol dire che non è bravo e Pierdavide ne è un esempio, bravissimo! Ma ce ne sono tangti altri, Annalisa, Noemi Mengoni Giusy ecc l'elenco è lungo

    • Per me invece essere snob e non dare la possibilità a giovani bravi di poter andare a S Remo fa male alla musica, se si vuole avvicinare i giovani a S Remo non è certo negando la partecipazione a Pierdavide, Nali e altri che lo farà
      e sicuramente non portando i soliti vecchi

    • secondo me vuole solo rompere con lo strapotere mediatico dei reality e dare una possibilità anche a chi non l'ha avuta..a chi ha fatto tanta gavetta ma non ha avuto la fortuna di capitare tra le grinfie della de filippi…escono dai reality e si sentono cantautori..alcuni pensano che basti urlare per essere artisti..molti di loro non sanno riconoscere 5 note in croce…questo è un depauperare la ricchezza e il patrimonio del cantautorato…certo ci sono le dovute eccezioni ma le puoi contare forse su due dita….una Nathalie prima di approdare al reality ne ha fatta di gavetta ed ha una preparazione musicale da fa vergognare tutte le vagonate di Emme in circolazione..ma forse è troppo preparata per il mediocre pubblico….e, guarda caso, è l'unica tra le ugole femminili uscite dal grande schermo che Carmen apprezza…stimo Fazio e viva gli snob, se fossero tutti snob come lui….anche se proprio l'accezione etimologica della parola "snob" rimanda ad una persona ignorante e povera mentalmente….cosa che assolutamente esula da Fabio Fazio…scusate, è solo un'opinione, ma era ora che qualcuno puntasse il dito…

    • Anche a me Nathalie piace ma il fat che Carmen (altra snob) la apprezzi non vuol dire che sia l'unica brava uscita dai talent… inoltre le case discografiche purtroppo non investono più sui giovani e l'unico modo che hanno per poter farsi notare sono i talent, quindi facendo così il signo falso buono Fazio taglia le gambe a molti giovani… poi a uno i talent possono piacere o meno ma questa è la realtà

  2. Penso sia giusto in termini di televoto, in quanto in termini di notorietà nazional popolare chi esce dai talent show ( vedi marco carta ) spesso è votato non solo per la voce ma anche sulla storia che l' ha accompagnato durante la sua "avventura televisiva" non è comunque giusto far di tutta l' erba un fascio ma purtroppo è così

  3. cosa significa tutto questo?? che chi esce dai talent avrà per sempre quest'etichetta?? se uno è bravo è bravo in qualunque caso..a prescindere dal modo in cui ha avuto successo.. molti di loro hanno fatto la gavetta come chiunque altro e meritano quindi di avere gli stessi privilegi e diritti dei loro colleghi!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.