Dopo il ritiro dalla vendita della pizza surgelata  per via della presenza di corpi estranei e dei tortellini a marchio Buitoni con tracce di carne equina, ora tocca al cioccolato.

Nestlé ha ordinato il ritiro di migliaia di barrette di cioccolato e di uova di Pasqua in UK.

Alcuni consumatori infatti  hanno denunciato all’azienda la presenza  di plastica all’interno dei dolci acquistati.

Il ritiro dal commercio di uova di cioccolato e del prodotto KitKat Chunky è stato ordinato lo scorso venerdì e definito come una misura precauzionale da parte dell’azienda svizzera.

I frammenti di plastica infatti non avrebbero causato problemi di salute nei consumatori, ma certamente sono stati causa di proteste e di lamentele.

I prodotti ritirati dal mercato sarebbero stati realizzati in Bulgaria.

Nestlé ha comunicato che tali prodotti potranno  essere riconsegnati  in modo da ricevere un rimborso.

L’azienda ha rilasciato la seguente dichiarazione: “La sicurezza e la qualità dei nostri prodotti sono una priorità non negoziabile per l’azienda. Ci scusiamo sinceramente con i nostri consumatori per gli eventuali disagi causati da questo richiamo volontario”.

Inoltre rassicura  con una nota che il richiamo dei prodotti non coinvolge in alcun modo l’Italia:

“Le referenze oggetto del richiamo sono vendute prevalentemente in Gran Bretagna e in piccole quantità anche in Germania, Svizzera, Malta, Austria, Singapore, Filippine, Canada e Hong Kong. Teniamo a rassicurare che i prodotti in questione non sono commercializzati in altri Paesi né tantomeno in Italia”.

plastica nel cioccolato

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.