CONDIVIDI

Acido da un balcone, colpiti madre e figlio

bimbo ferito acido

Napoli – Una donna rom e un bambino sono stati investiti da una pioggia d’acido gettato da un balcone in via Andrea Doria (quartiere Fuorigrotta), all’altezza del civico 22. L’episodio è avvenuto stamane intorno alle 10.20.

È stato il piccolo ad avere la peggio “Ho visto il bambino investito in pieno da un liquido di colore azzurro e subito dopo il bimbo ha cominciato a piangere disperato, si è portato le mani agli occhi mentre sul giubbino comparivano fori enormi a contatto con quel liquido, quasi sicuramente dell’acido”, ha raccontato un testimone.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la donna, che contrariamente a quanto si era detto inizialmente è la madre del bambino, stava camminando con suo figlio. Giunti all’altezza del civico 22, sono stati investiti dall’acido, probabilmente gettato dall’alto, che ha colpito in pieno il piccolo.

La donna gli ha subito tolto i vestiti inzuppati di acido e si è recata in una vicina farmacia per chiedere aiuto, mentre alcuni passanti contattavano il 118 “Ho subito soccorso il bambino e gli ho prestato le prime cure del caso – ha dichiarato la dottoressa Serena Ferrara della FarmaFerrara di via Duilio – Abbiamo cercato di fare tutto il possibile per tranquillizzarlo, prima dell’arrivo dell’ambulanza e il trasferimento all’ospedale Santobono.”

Il piccolo ha ustioni di grado lieve e poco estese al cranio, al volto e agli arti superiori.

Sul caso indaga la polizia. Secondo alcune testimonianze, il civico 22 non sarebbe nuovo a comportamenti ostili nei confronti dei rom che stazionano in strada, alcuni testimoni hanno infatti raccontato di secchi d’acqua e rotoli di carta igienica gettati dai balconi per farli allontanare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.