CONDIVIDI

Stress : quali sono i sintomi e le cause

Lo stress è un processo vitale, talvolta addirittura indispensabile dell’organismo, durante il quale in frazioni di secondi vengono messe a disposizione tutte riserve di energia per una prestazione muscolare o mentale estrema. A generare reazioni da stress sono determinati segnali d’allarme provenienti dail’ambiente circostante, i cosiddetti fattori dello stress.

Tutti devono confrontarsi ogni giorno con molte situazioni da stress. La vasta gamma va dallo stress psichico, come paura, insicurezza, depressione, ai fattori oqganici come calura, freddo, lavoro eccessivo, rumori, infezioni, fame, ferite, fino allo stress sociale. Appartengono a quest’ultimo la povertà, la solitudine, la
disoccupazione, le malattie, i problemi lavorativi e famigliari.
Musica e stress
Ci sono vari modi per allentare lo stress e permetterci di vivere qualche momento di assoluto relax: la musica è uno di questi. Diversi studi compiuti in questi anni hanno dimostrato che ascoltare musica è un toccasana per la nostra mente, rimedio ideale per allentare ansie e nervosismi legati al lavoro, alla scuola o a rapporti personali conflittuali.

Al parco, al mare, sull’autobus, in camera da letto, ogni posto è buono per ascoltare il nostro repertorio preferito. Ma perché la musica fa bene al nostro umore? Da cosa dipende il suo impatto benefico?

Effetti benefici della musica

Uno studio condotto dai ricercatori della McGill University ha rivelato che ascoltare e suonare musica fa bene sia alla mente che al corpo, migliorando il sistema immunitario e riducendo il livello di stress. La ricerca, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Trends in Cognitive Science, è stata effettuata sulla base di 400 studi sull’argomento.

“Abbiamo trovato forti evidenze del fatto che gli interventi musicali possono avere un ruolo in diversi contesti, dalle sale operatorie alle cliniche – spiegano gli autori – e siamo riusciti a documentare il meccanismo neurochimico con cui si esprime l’effetto in quattro domini, il management dell’umore, lo stress, il sistema immunitario e la formazione di legami sociali.”

Gli studiosi hanno scoperto che la musica è in grado di aumentare l’immunoglobulina A e le cellule Natural killer. A questi effetti si aggiunge la capacità della musica di ridurre i livelli di stress, grazie alla diminuzione dei livelli del cortisolo (l’ormone dello stress), e aumentare la produzione dell’ossitocina, l’ormone dell’amore.

Un altro studio, pubblicato nel 2014 sul giornale del Nottingham University Hospitals, ha dimostrato che la terapia musicale ha contribuito a ridurre lo stress e l’ansia nei pazienti affetti da demenza, migliorando la loro interazione sociale.

Come lo stress reagisce sul corpo

Quando un fattore dello stress agisce su di noi, il sistema neurovegetativo si attiva immediatamente e vengono liberati gli ormoni dello stress adrenalina, noradrenalina e idrocortisone.
Questi determinano mutamenti nell’organismo che lo mettono in condizionedi reagire in modo ottimale I vasi sanguigni si restringono l’attività cardiaca aumenta e i muscoli sono irrorati meglio
aumenta la concentrazione di sostanze che utilizzano energia, come gli zuccheri e i grassi nel sangue.

Vengono ridotte altre funzioni organiche non indispensabili per Ia reazione da stress e irrorazione di viscere e pelle la digestione -il sistema immunitario -l’attività sessuale.

È importante che l’organismo possa distendersi dopo ogni reazione da stress e che le energie spese siano reintegrate.

Se le situazioni di stress si ripetono di fiequente o diventano un logoramento permanente, in assenza di fasi distensive possono verificarsi una serie di disturbi che spesso sono pressoché ignorati. Sono tipici I mal di testa, I dolori alla nuca, il mal di schiena, il digrignamento dei denti, la risata nervosa, tic di variogenere. Tutte queste cose sono indice di un’intensa
tensione muscolare. Altri segnali dello stress sono la tachicardia, la sudorazione abbondante, la difficoltà a
deglutire e la bocca secca.

Se questi segnali d’allarme restano ignorati, si hanno diconseguenza disturbi e malattie psichiche o psicosomatiche malattie cardiovascolari (angina pectoris), disturbi circolatori (pressione alta), problemi gastro-intestinali (gastrite, ulcere gastriche e duodenali),

problemi di muscolatura (mal di schiena), esaurimento, disturbi del sonno, patologie condizionate dail’ansia edepressione.

Scelta del preparato : II magnesio è un minerale antistress. Limita la funzione degli ormoni dello stress e le citate conseguenze
sull’organismo.

Dosaggio e impiego

Per le reazioni anti stress, prendete tre volte al giorno e per più settimane 100-150 mg di ioni di magnesio.

 

musica e stress

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.