CONDIVIDI

Sesso: le ragioni che ci spingono a farlo

Perché facciamo l’amore? Molti di voi riterranno questa domanda un po’ bizzarra o addirittura assurda. Ma vi siete mai soffermati a pensare a quali sono i vari motivi che ci portano al sesso? Possono essere riuniti in quattro punti principali.

  • Ragioni fisiche: il sesso, come ben saprete, è un potente antistress naturale e, se soddisfacente, una grande fonte di piacere. Poteri che contribuiscono senza ombra di dubbio al nostro benessere psicofisico.
  • Ragioni basate su uno scopo: voler avere un bambino, diventare “popolari”, per vendetta (tradire il partner per ripicca).
  • Ragioni emotive: perché si è innamorati.
  • Ragioni basate sull’insicurezza: il sesso può essere utilizzato come un mezzo per avere più attenzioni da parte del mondo maschile o per accrescere la sicurezza in se stessi. Il sentirsi desiderati ha la capacità di aumentare l’autostima e la consapevolezza di sé. In altri casi, invece, si fa l’amore per paura di perdere il proprio partner o per senso di dovere nei suoi confronti.

Sono diversi gli studi effettuati in merito ai motivi che dovrebbero spingerci a fare più sesso. Alcuni di questi riguardano il benessere del nostro organismo.

Fare sesso con una certa frequenza, infatti, migliora la circolazione, in particolare negli uomini: mantiene il cuore giovane e l’aumento del testosterone protegge le arterie.

Nelle donne, invece, diminuisce il rischio di problemi di incontinenza, grazie al fatto che l’orgasmo contrae e rafforza i muscoli pubici. Non solo, il sesso mantiene gli estrogeni in un numero elevato, condizione che comporta una maggiore irrorazione delle parti intime e dunque una più alta protezione contro infiammazioni e infezioni.

I vantaggi riguardano anche il sistema immunitario. La sensazione di benessere psicofisico generata da un’attività sessuale regolare funge da scudo contro batteri e malattie trasmissibili per via aerea.

Il sesso, per concludere, può rappresentare una validissima alternativa alla palestra: non solo brucia una quantità significativa di calorie, ma l’aumento della produzione di serotonina da parte del cervello allontana la voglia di dolci, acerrimi nemici della linea.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.