L’incidente è avvenuto proprio sul circuito di Misano, quello dedicato a Simoncelli. Emanuele Cassani, motociclista impegnato nella gara del Trofeo Bridgestone classe 600, inserito nel programma della Coppa Italia, ha perso la vita in seguito a un grave incidente. Subito dopo la partenza, alcuni piloti sono finiti a contatto, cadendo, e tra loro c’era Cassani. Il giovane, che avrebbe compiuto 25 anni a giugno, è stato soccorso sul posto, ma per lui non c’è stato nulla da fare.

L’incidente si è verificato a pochi minuti dalla partenza, Cassani ha avuto un contatto con altri due piloti ed i soccorsi tempestivi sono stati invani poichè il pilota ha riportato delle ferite molto gravi. Gli altri 2 piloti coinvolti nell’incidente invece sono usciti illesi, solamente qualche piccolo ematoma. Il responsabile della federazione in accordo con il direttore di gara e l’organizzazione ha deciso di annullare tutte le altre gare in segno di lutto.Il giovane pilota era già una piccola promessa e la sua carriera era già iniziata da tempo. Cassani, nativo di Faenza, lavorava in una ditta di Imola per potersi pagare l’attività di motociclista.

L’incidente ricorda quello avvenuto qualche anno fa a Sepang, dove perse la vita Simoncelli, al quale hanno deciso di intitolare il circuito. L’altro motociclista coinvolto nello scontro ha riportati una frattura alla clavicola ed è stato trasportato all’ospedale di Cesena in eliambulanza. In un primo momento sembrava essere grave anche lui, ma dopo le voci sono state subito smentite.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.