CONDIVIDI

Alzain Tareq: a 10 anni ai Mondiali

Il nuoto è uno sport di innumerevoli record, ma quello che riguarda Alzain Tareq è un primato davvero particolare: con i suoi 10 anni è la più giovane atleta ad aver disputato i Mondiali di nuoto. Oggi l’enfant prodige proveniente dal Bahrein scenderà in vasca nei 50 farfalla.

Figlia di una insegnante e di un nuotatore professionista, non sembra per nulla spaventata da quest’esperienza, anzi, trascorre il tempo a caccia di autografi: “Mi diverto, vedo da vicino grandi campioni. Ho fatto il selfie con Chad le Clos. Un sogno.” Ma appare ben consapevole delle sue capacità: “Io sono la nuotatrice più veloce della squadra del Bahrain. Sono stata la più veloce tra i miei avversari nelle qualificazioni, e c’erano anche nuotatrici adulte. Ho dovuto superare le mie compagne prima di arrivare qui.”

La sua partecipazione al Mondiale di Kazan ha generato non poche polemiche: “Bisogna vedere quanta libertà o quanta pressione da parte dei genitori e dei parenti ha – ha spiegato l’allenatore della squadra tedesca, Henning Lambertz -. Penso che una ragazzina di dieci anni è meglio che giochi al parco piuttosto che essere in una Coppa del Mondo.”

Ma non è l’unica giovanissima presente a Kazan: Ahnt Khaung, ragazzino birmano di 12 anni, ha disputato i 100 rana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.