Per stare bene bisogna nutrirsi bene . Questo sembra uno slogan di quelli che siamo abituati a sentire in tv ma è l’assoluta verità. Noi siamo ciò che mangiamo e ciò che ingeriamo contribuisce a farci stare bene o male.

Ti sei mai chiesta se la tua alimentazione giornaliera fosse corretta? Ricorda che le vitamine ed i minerali che non possono mai mancare sono questi:

Vitamina C. Con potere antiossidante, la vitamina c contribuisce al corretto funzionamento del nostro sistema immunitario. Presente in cibi come kiwi, fragole, agrumi,verdure a foglia scura, pomodori, peperoni e patate.

Calcio: fondamentale per la salute di ossa e denti, e per le contrazioni muscolari. Si trova in latte e derivati, ma anche in ortaggi (cavolo, bietole, broccoli), legumi (soprattutto nei fagioli bianchi), frutta secca (mandorle) e semi (sesamo).

Zinco: con le sue proprietà antiossidanti stimola il sistema immunitario. Lo zinco si trova in cereali, frutta secca, legumi e carne rossa.

Magnesio: importante per la salute e il benessere generale, svolge un ruolo chiave per consentire al nostro organismo di sfruttare al meglio l’energia, oltre a contribuire all’assorbimento di altri minerali. Sappiate che si trova soprattutto in tutte le verdure a foglia verde, nei legumi, nei cereali integrali e nella frutta secca.

Vitamina D : in quali alimenti si trova?

OLIO DI FEGATO DI MERLUZZO. In passato utilizzato come rimedio contro il rachitismo, contiene infatti importanti quantità di vit.D ma anche di vit.A, vit.E, iodio e acidi grassi monoinsaturi.

PESCE. Trota salmonata, salmone, pesce spada e tonno contengono dosi importanti di vit.D ma essendo di grosse dimensioni, c’è da tenere in conto il rischio di contaminazione da mercurio. Consumare allora con maggiore frequenza sgombro, alici e sardine (“pesce azzurro”) che contengono tanta vit.D e Omega-3.

LATTE E DERIVATI il latte continue piccole quantità di vit.D e non è dunque l’alimento più ricco ma contribuisce ugualmente all’intake giornaliero assieme a yogurt e alcuni formaggi

UOVA.la vit.D è contenuta prevalentemente nel tuorlo. Essendo un alimento ricco in colesterolo, bisogna fare attenzione alla frequenza di consumo e al contesto alimentare giornaliero.

FUNGHI contengono davvero piccolissime quote di vit.D ma che possono lo stesso contribuire.

Cosa mangiare e cosa evitare

Fai attenzione al sale! Cerca di limitalo nelle preparazioni e consuma pochi salumi o formaggi, prodotti confezionati, in scatola o in salamoia!

Fai attenzione al consumo di cibi ricchi in zuccheri e grassi che possono favorire il deposito di tessuto adiposo.

Aiutati mangiando cibi diuretici che possono dare una mano a contrastare la ritenzione, come ad esempio: asparagi, carote, finocchi, broccoli, sedano, anguria, ananas, sedano, prezzemolo, te e tisane!

Bevi almeno 1.5L di acqua al giorno, aiutati con te e tisane senza zucchero o miele.

Consuma tanta fibra, frutta e verdura di stagione ricche in micronutrienti aiutano il transito intestinale.

Fai attività fisica e mantieniti attiva!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.