CONDIVIDI

La tonicità muscolare è molto importante da mantenere per avere una corretta postura; non solo, vi aiuta anche ad essere facilitati nei movimenti quotidiani e vi farà sentire meglio da tutti i punti di vista, oltra che portarvi maggior piacere nel guardarvi allo specchio.

Il Segreto che sta alla base del rassodamento dei glutei e delle spalle è innanzitutto cambiare abitudini, anche nei gesti più semplici; ad li la degli esercizi mirati che vi descriveremo in seguito, scegliete per esempio di fare le scale ogni volta che siete tentati di prendere un ascensore.

Oppure se dovete percorrere dei tratti non troppo lunghi di strada, evitate di prendere ogni volta la macchina, ma andate a piedi.

Ovviamente anche l’alimentazione sana ha la sua importanza; mantenetevi sempre idratati e cercato di iniziare un’attività fisica seppur inizialmente moderata, ma costante.

Come rassodare i glutei con lo sport

Tutte le donne vivono da sempre il problema dei glutei e della pancia e sono coscienti di quanto sia difficile riusire ad ottenere dei risultati soddisfacenti, con la vita di tutti i giorni che procede sempre a ritmi elevati è spesso difficile trovare del tempo per se.

Di conseguenza la vita sedentaria e l’alimentazione disordinata portano a un calo generale, che per forza di cose e necessario contrastare.

Il peso in più si vede inevitabilmente nei glutei e nella pancia, oltre che nella zona delle cosce.

In ogni caso è inutile abbattersi, ma bisogna assumere quelle abitudini virtuose, che partono da noi, per poter recuperare la situazione.

Per ritrovare la forma, è necessario impegnarsi specialmente all’inizio e non fermarsi alla prime difficoltà, il vostro stimolo sarà un corpo nuovo e tonico.

Gli esercizi migliori per rassodare i glutei, le spalle e il petto

Per ottenere il rassodamento dei glutei in tempi ragionevoli bisogna esercitarsi in modo moderato ma costante; è necessario agire localmente sui glutei, in modo mirato; ci sono determinati esercizi che se effettuati spesso vi faranno avere i risultati tanto sperati.

L’alimentazione corretta è la base da cui partire, ma da sola non basta; lo sport è indispensabile per ritrovare la tonicità dei glutei.

Tra gli sport più adatti, che ci fanno lavorare in quelle zone; lo step è uno di questi, che vi impegna nel salire e scendere da un gradino che si può regolare di volta in volta, aumentando sempre di più la difficoltà dell’esercizio.

Inizialmente abbastanza impegnativo, ma una volta che avete carburato e se lo farete per almeno 60 minuti tre volta alla settimana, potrete sfoggiare una ritrovata tonicità già dal primo mese.

Anche gli affondi sulle gambe sono un ottimo esercizio, che non solo rafforza i glutei, ma anche le gambe e le spalle che devono rimanere sempre dritte e aperte.

Abbiamo poi il famoso GAG (gambe, addominali e glutei), che vi consente di migliorare la condizione dei glutei e delle gambe.

La costanza dell’esercizio è importante

Una delle modalità più efficaci risiede nella costanza dell’esercizio; purtroppo la zona dei glutei richiede dedizione continua, senza la quale i risultati che si ottengono con tanta fatica si possono vanificare in breve tempo.

È possibile svolgere degli esercizi con lo step, che rassoda i glutei e le gambe e alternarli con almeno 20 minuti di GAG; le due cose insieme tonificano non solo i glutei ma anche le spalle, specialmente per quanto riguarda lo step.

Le spalle infatti ne gioveranno, perchè con lo step, mentre salite lo scalino potete effettuare dei movimenti ritmati verso l’alto con le braccia, impugnando dei pesetti da 2 kg, che tonificheranno le vostre spalle.

Sempre per quanto riguarda le spalle e i glutei possiamo dedicarci agli squat, che consentono un rassodamento della parte bassa e anche la parte superiore; mentre fate gli squat, nella fase di risalita potete portare le braccia verso l’alto, sempre impugnando dei pesetti da uno o due kg, a seconda del vostro grado di allenamento.

La corsa: l’esercizio più classico ed efficace

Sottovalutata da molti, la corsa rappresenta uno dei metodi più efficaci ed economici per mantenersi in forma e per rassodare gambe, glutei e spalle.

Anche qui, non c’è bisogno che vi affanniate nel curare la velocità, ma piuttosto concentratevi sulla costanza dell’esercizio.

Correte a velocità moderata, iniziando da 15 minuti, per salire fino ad arrivare ad almeno 30 minuti, per tre volte alla settimana.

Lo spinning, utile per i glutei e le spalle

Anche lo spinning favorisce il rassodamento dei glutei e della spalle e a differenza della corsa ha un altro vantaggio, non si rischiano infortuni alle ginocchia, che sono possibili con la corsa.

Si può fare un allenamento di 20 minuti per iniziare, almento due volte a settimana, per poi raggiungere i tre allenamenti settimanali, aumentando il minutaggio in base anche al vostro fiato.

Gli esercizi aerobici che abbiamo visto aiutano a rassodare gambe e spalle; inoltre vi faranno perdere i chili di troppo e vi renderanno più attivi sotto tutti i punti di vista.

Anche l’allenamento anaerobico conta

Come ogni allenamento che si rispetti, anche quello anaerobico, che non prevede la corsa è importante per i vostri glutei e le vostre spalle.

Il pilates rappresenta l’allenamento ideale se volete ottenere i risultati che desiderate; si rassodano i glutei e tutto l’insieme, raggiungendo una discreta forma fisica in breve tempo.

Anche l’allenamento classico in palestra non va trascurato; fatevi consigliare dal vostro personal trainer le macchine migliori da utilizzare; noi vi consigliamo l’esercizio sulla macchina ellittica, che vi rassoda glutei, gambe e anche le spalle, perchè vi fa muovere tutto il corpo, rassodando gran parte dei muscoli.

Per finire, potete anche dedicarvi all’acquagym, che per i glutei è l’ideale, in questo caso siete facilitati perchè essendo in acqua, il vostro peso non va a gravare sulla schiena.

Ovviamente anche il nuoto è molto vantaggioso per voi che volete tonificare tutto il corpo; con il nuoto andrete a modellare i glutei e le spalle e farete molto fiato.

Vi sentirete veramente in forma e più attivi; con il nuoto dovete avere un po’ più di pazienza per raggiungere un grado di allenamento accettabile, ma se seguirete un programma di almeno due volte a settimana per un’ora sarete sicuramente soddisfatti e i vostri glutei e spalle vi ringrazieranno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.