Nuoto e fisico perfetto maschile

L’attività fisica, unita a un’alimentazione sana ed equilibrata, è di fondamentale importanza per il nostro benessere psicofisico ma, come dice il famoso detto, “anche l’occhio vuole la sua parte”. Per cui, chi pratica regolarmente attività sportiva, oltre a tenersi in forma, vorrebbe ottenere un bel fisico, in modo da superare ampiamente la prova costume. Questo obiettivo non è proprio solo delle donne, rinomate per voler snellire il punto vita e rassodare il lato B, ma anche degli uomini, sempre più votati ai muscoli ben definiti.

Esistono tanti tipi di sport, ma non tutti consentono di avere un fisico perfetto. Alcuni tendono a far sviluppare più la parte inferiore e meno quella superiore, o viceversa, altri, come il calcio, rendono le gambe storte, altri ancora permettono uno sviluppo rapido ma poco duraturo dei muscoli. Qual è, allora, lo sport più indicato per il fisico maschile?

In tanti sostengono che il migliore sia il nuoto, in quanto si tratta di uno sport completo che consente di sviluppare tutto il corpo, rassodandolo e definendolo, oltre ad aumentare progressivamente la capacità polmonare. Intensifica la resistenza fisica e rinforza braccia e gambe.

Ogni stile porta con sé benefici differenti: lo stile libero rinforza l’addome, allunga la schiena e la muscolatura delle gambe, rassoda i glutei; rana: rassoda le gambe, soprattutto l’interno coscia; dorso: rinforza le spalle ed è consigliato a chi soffre di mal di schiena; delfino: è lo stile più completo in quanto rinforza l’intera muscolatura.

In unione, al fine di ottenere muscoli perfetti, si consiglia di eseguire anche esercizi che prevedano sforzi massimali, che raramente vengono utilizzati in allenamento.

Bene anche un abbinamento con la corsa o il ciclismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.