CONDIVIDI

Metodo del muco vaginale

Il metodo Billings è uno strumento contraccettivo naturale basato sull’osservazione del muco vaginale. Valutando le caratteristiche del muco, la donna può essere in grado di individuare i giorni in cui è più alto il rischio di gravidanza.

Si tratta di un metodo piuttosto difficile da applicare e, come tutti i metodi naturali, di dubbia efficacia, in quanto sono molteplici i fattori che possono modificare il muco vaginale, al di là dell’ovulazione, pertanto se ne sconsiglia l’utilizzo.

Metodo Billings: come funziona

In prossimità dell’ovulazione il muco cervicale diventa più fluido e trasparente, simile all’albume dell’uovo, e può essere stirato per diversi centimetri. Quando il muco possiede queste caratteristiche vuol dire che si è nel pieno della fertilità: il momento migliore se si vuole avere un bambino o quello in cui astenersi dai rapporti se non si vuole una gravidanza. In questa fase, la donna avverte una sensazione di umidità, in netto contrasto con la secchezza vaginale che precede o segue tale periodo. Il muco assume tali caratteristiche per facilitare il cammino degli spermatozoi attraverso la cervice.

Metodo Billings: è sicuro?

Non si tratta di un metodo contraccettivo affidabile. Sono diversi, infatti, i fattori che possono alterare il muco vaginale al di là dell’ovulazione, rendendo del tutto inutile il legame tra le sue caratteristiche e il rischio di gravidanza. Tra questi, ricordiamo: infezioni vaginali, lavande vaginali interne, assunzione di alcuni farmaci, presenza di sperma, utilizzo di ovuli vaginali, uso di spermicidi, alterazioni del ciclo mestruale, stress.

Metodo Billings contraccettivo.

UTERO RETROFLESSO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.