CONDIVIDI

Fine di un matrimonio: ecco come capirlo

“E vissero per sempre felici e contenti”, nelle fiabe sì, ma non nella vita. Ci sono coppie che riescono davvero a rimanere insieme per tutta la vita e altre che invece vedono appassire i fiori d’arancio. Ma quali sono i segnali che rivelano quando il matrimonio è giunto al capolinea?

La comunicazione può essere vista come lo specchio dell’anima di una coppia. Quando manca o quando assume determinate caratteristiche, vuol dire che c’è qualcosa che non va.

Critica, disprezzo, difesa e ostruzionismo sono quattro elementi che, se presenti nelle discussioni, possono diventare letali per una coppia. Discutere non sempre significa rottura, ma il confronto deve essere costruttivo, in modo da superare eventuali problemi e migliorare così la relazione. Se il confronto si basa invece sulla critica, finendo per riversare sul coniuge ogni colpa, vuol dire che alla base non vi è la volontà di trovare un punto di incontro.

Criticare costantemente il partner, come se fosse il capro espiatorio di ogni cosa, generalizzare piuttosto che concentrarsi sul particolare, è un segnale forte di rottura.

Il disprezzo segue quasi sempre la critica ed è il più odioso dei quattro elementi perché rivela tutto il disgusto che una persona prova nei confronti dell’altro, riversandogli addosso, spesso tramite il sarcasmo e gli insulti, tutto il veleno che ha in corpo. Non è raro che si arrivi a dire cattiverie inimmaginabili.

Quando da un lato si usa il disprezzo, generalmente, dall’altro si risponde con la difesa. Il coniuge, sentendosi attaccato, si difende rispedendo le accuse al mittente, con un rimbalzo di colpe che non porta da nessuna parte, anzi, non fa che accrescere l’incomprensione e allontanare la soluzione.

Il quarto elemento, che è poi una diretta conseguenza della presenza degli altri tre, è l’ostruzionismo. Non essendoci un sano dialogo tra i coniugi, uno dei due, davanti al nervosismo dell’altro, finirà per trincerarsi dietro a un silenzio impenetrabile. Un simile atteggiamento può essere visto come menefreghismo, condizione che porterà al mutismo da entrambe le parti. Con gli inevitabili effetti che ciò comporterà.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.