CONDIVIDI

Brescia, scoperti 50 ‪‎matrimoni‬ fittizi nel 2015 con ‪‎anziani‬ per ottenere il permesso di soggiorno ‪

Partiamo da un dato, solo nella questura di Brescia nel 2015 sono stati scoperti 50 matrimoni fittizi di alcune cittadine provenienti da Paesi extra europei con uomini anziani e soli, sposati e abbandonati subito dopo le nozze.
50 casi non sono pochi.
E si prevede che siano in aumento, basti pensare che in Questura, il personale della Polizia amministrativa indaga su un nuovo caso ogni settimana.

L’ argomento è un po’ spinoso ma prima di arrabbiarci con i nostri connazionali che sono caduti in questo inganno, cerchiamo di capire cosa li ha portati a credere all’amore di una donna di 30-35 anni più giovane che in realtà cercava solo la scappatoia per ottenere un permesso di soggiorno.

Non so voi ma io con il passare degli anni ho sviluppato più attenzione verso gli anziani e le loro vite di tutti i giorni e ogni cosa che li riguarda mi rende sensibile all’argomento.

Vi è mai capitato di vedere questi uomini passeggiare da soli, con le mani dietro la schiena, i pantaloni e la giacca che sono invecchiati insieme a loro e le scarpe che non concedono nulla allo stile ma solo alla comodità?

Oppure i capannelli al bar dove gli uomini si fanno compagnia parlando di sport?

Tra loro ci sono sempre quei due o tre che all’ora di cena salutano e vanno a casa mestamente perché non c’è nessuno ad aspettarli.
Il quadro è chiaro. Da una parte ci sono loro e dall’altra alcune donne molto più giovani, che sono alla ricerca di un permesso di soggiorno e vogliono risolvere il problema velocemente con un matrimonio.

Ma spesso questi uomini non lo sanno o sperano solo che non sia così.

E quando la consorte sparisce dopo pochi giorni il colpo è ancora più duro da sopportare.
Quelli che ho descritto infatti sono più facilmente preda di queste donne.

Arrivano a fermarli per la strada, al supermercato o al bar e loro pur di scappare alla solitudine di giornate vuote si fanno abbindolare, credendo ad un amore che però non merita questo nome e che invece li lascerà ancora più soli.
Per fortuna, tra le tante esperienze negative si registra anche qualche unione felice e sincera.

Magari la differenza d’età nella la coppia è un po’ meno evidente.
In tutte le questure c’è una squadra investigativa dell’ufficio immigrazione che si occupa proprio di smascherare questi matrimoni, che lo sono solo sulla carta.

I colleghi raccolgono le testimonianze a volte avvilite e a volte rabbiose di questi uomini, che spiegano come immediatamente dopo le nozze le mogli siano sparite.
Almeno fino a quando le rintracciano i poliziotti per notificargli il decreto di espulsione, purtroppo però non riusciamo a riparare i cuori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.