Martin Leandro Castrogiovanni, conosciuto semplicemente come Martin Castrogiovanni, è uno dei giocatori di rugby più apprezzati e conosciuti in Italia e all’estero.

Argentino di origini italiane, nasce a Paranà il 21 ottobre 1981 ed è figlio di due biochimici: il padre è originario di Enna (Sicilia), mentre da parte di madre Martin ha sangue tedesco, aborigeno spagnolo e argentino.

Da ragazzino e adolescente giocava a basket (sua madre era contraria a fargli praticare il rugby) ma il destino ha voluto che a 18 anni Martin diventasse un rugbista crescendo nel Club Atlético Estudiantes di Paraná.

All’età di 20 anni (2001) si trasferisce con la famiglia in Italia (precisamente, in Lombardia) ed entra a far parte ufficialmente del Calvisano giocando nella squadra per 5 stagioni.

L’Argentina è nel suo cuore ma si sente, a tutti gli effetti, italiano: è nel nostro Paese che è riuscito a realizzare il suo sogno sportivo.

La carriera internazionale di Martin Castrogiovanni

Nel 2006, è entrato a far parte del Leicester Tigers e, fino al 2013, con le ‘tigri’ ha vinto tutto passando, poi, al Tolone.

Nella stagione 2015/2016, ha giocato nel Racing 92 Parigi.

Il debutto nella Nazionale Italiana risale al 2002 giocando contro gli All Blacks ad Hamilton: da allora, ha partecipato ai Sei Nazioni dal 2003 al 2013 ed a quattro Mondiali.

Insieme a Sergio Parisse, Martin Castrogiovanni è il terzo giocatore ad aver raggiunto le cento presenze nella Nazionale italiana, preceduto da Alessandro Troncon e Andrea Lo Cicero.

I premi più prestigiosi collezionati nella sua carriera sono: un Campionato italiano, una Coppa Italia, un Campionato francese di rugby a 15, due European Rugby Champions Cup e quattro English Premiership.

Con il Leicester, nel 2006, si è aggiudicato il titolo nazionale ed è stato nominato ‘miglior giocatore dell’anno’.

E’ stato l’unico rugbista italiano a meritarsi l’ingresso nella Rugby Hall of fame della premiership britannica.

I tifosi più fedeli non dimenticheranno mai lo scudetto vinto con il Calvisano nel 2005.

Alto 1,88 mt per un peso di circa 120 kg, Martin ha vinto praticamente tutto quello che c’era da vincere ed ha annunciato il suo ritiro definitivo il 17 dicembre 2016 all’età di 35 anni.

Se la sua esperienza in Nazionale con 119 presenze è stata straordinaria (al pari della sua aggressività, tecnica e performance in campo), Martin si è rivelato anche un personaggio ‘spettacolare’ grazie alla sua simpatia, ai suoi spot esilaranti ed alle sue comparsate in Tv che hanno reso lo stesso rugby italiano più popolare nel nostro Paese.

L’addio al mondo della palla ovale

Nel 2016, una vicenda ha particolarmente segnato Martin Castrogiovanni.

A Las Vegas, durante una festa, è stato fotografato insieme a Zlatan Ibrahimovic ed altri giocatori del Paris Saint Germain.

Questo episodio gli è costato la sospensione da parte del Racing Métro e, successivamente, il rugbista (colonna della Nazionale Italiana) ha annunciato il suo ritiro dal mondo della palla ovale.

Il 17 dicembre 2016 ha giocato l’ultima simbolica partita con la sua prima squadra, indossando la maglietta del Club Atlético Estudiantes di Paranà.

Ha giocato il Seven de los Gordos, partita a sette di rugby del Plumazo riservata ai giocatori ‘ciccioni’ (come dice lui), il cui peso supera i 100 kg.

Martin Castrogiovanni (soprannominato ‘Castro’) ha vissuto quel giorno con la goliardia che lo contraddistingue, feroce in campo e allegrissimo fuori, dalla battuta facile, sempre pronto a sdrammatizzare.

Tutti l’hanno salutato e ringraziato nel giorno dell’addio, campioni e personaggi dello spettacolo: Sergio Parisse, Gigi Datome, Maurizio Felugo, Negramaro, Fiorello, Bebe Vio, Ibrahimovic e tantissimi altri.

Ballando con le stelle 2017 ed altre esperienze in Tv

A partire dal 25 febbraio 2017, dopo il ritiro dalle scene sportive, Martin Castrogiovanni ha partecipato come concorrente alla dodicesima edizione dello show di Raiuno Ballando con le stelle 2017, esibendosi in un boogie in coppia con la maestra Sara Di Vaira.

E’ il conduttore del programma Il più forte (in onda su DMAX) in tandem con il suo amico Alessio Sakara.

Nel 2016, ha partecipato a Bake Off Celebrity e si è ritrovato in coppia con Mattia Toscano nel programma Real Time.

E’ stato scelto come testimonial per alcuni spot televisivi, tra cui quello dei materassi Magniflex e delle Olimpiadi Londra 2012 (dove balla in tutù).

Nel momento in cui scriviamo, tutto è pronto per le registrazioni della nuova stagione di Tu sì que vales che sarà condotta da Belen Rodriguez.

Andrà in onda a settembre su Canale 5, saranno Martin Castrogiovanni e Alessio Sakara ad affiancare la showgirl argentina.

 

Vita privata di Martin Castrogiovanni

Prima di scoprire se e quanto sia impegnato il suo cuore, riportiamo alcune curiosità sul conto di Martin Castrogiovanni.

Fisico d’acciaio e cuore d’oro: viene definito così Martin Castrogiovanni, un gigante buono dalla folta chioma che conquista tutti con la sua simpatia, umiltà e schiettezza.

I cani sono la sua passione (ne ha 5) e segue volentieri il calcio, è tifoso dell’Inter.

Non ama particolarmente i libri, preferisce la tecnologia, ma ha voluto pubblicare Raggiungi la tua meta. Forte, felice e vincente con la celiachia dopo aver scoperto, nel 2011, di essere celiaco (intollerante al glutine).

Due anni fa, gli è stato diagnosticato un tumore benigno (un neurinoma del plesso lombare) da cui è perfettamente guarito. E’ proprietario di due ristoranti a Leicester.

Attualmente, non sembra sia impegnato in una storia d’amore importante, almeno a giudicare dai social network che lo riguardano e da cui si intuisce il suo stato da single.

La storia sentimentale passata più importante lo ha visto fidanzato per lungo tempo con Giulia Candiago, conosciuta nel 2006: avrebbero dovuto sposarsi nel 2014 (lo avevano annunciato) ma è andata diversamente, sia Martin che l’ex sciatrice alpina italiana hanno deciso di lasciarsi.

Dalla cronaca rosa abbiamo appreso il flirt tra lui e la pallavolista toscana Veronica Angeloni, ma poi tutto è sfumato nel nulla.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.