I cani di Maria De Filippi

Lo scorso anno C’è posta per te, il noto programma condotto da Maria De Filippi, ha avuto una speciale mascotte: un dolcissimo cane di nome Saki.

Saki è un Staffordshire Bull Terrier, una sorta di pitbull nano, per i meno esperti, che nella 17esima edizione della trasmissione ha affiancato la veterana Weimar, presente ormai da cinque anni.

Saki ha conquistato dapprima il cuore di Maria e poi quello dei tantissimi telespettatori affezionati al programma di canale 5.

L’incontro tra i due è avvenuto quando il cane aveva quattro mesi: “Il suo proprietario Alessio Sakara veniva in studio e ogni tanto me lo lasciava in camerino – ha dichiarato nel corso di un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni -. In pratica facevo la dog sitter. Così mi sono innamorata di lui.”

L’idea di chiudere le puntate con i cani le è venuta ispirandosi alle mille cose che fa con i suoi amici a quattro zampe: una pastore tedesco e un bassotto, che non porta in studio perché “il pastore tedesco soffre di displasia dell’anca e non riesce a saltare, mentre il bassotto non deve salire sul puff per evitare problemi alla colonna vertebrale.”

Una scelta che l’ha premiata, vista l’impennata degli ascolti: “Fanno il 30% di share con 4 milioni di spettatori. È la chiusura giusta. Finiti gli umani arrivano loro.”

Secondo la conduttrice i cani potrebbero avere un futuro in tv, a patto che non vengano troppo umanizzati, ma lei non farebbe mai un programma su di loro perché teme che “diventino troppo poco cani. Non sono oggetti.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.