CONDIVIDI

Maria De Filippi ha recentemente espresso le sue considerazioni su facebook dopo l’intervista rilasciata da Roberto Vecchioni al Corriere della Sera. Il Professore, che da quest’anno fa parte del cast di Amici, nell’intervista ha parlato della sua presenza nel programma e della snoberia di alcune persone. La De Filippi, partendo da queste dichiarazioni, ha reso noto il suo punto di vista, prendendo le difese del web e puntando il dito contro chi crede di occuparsi di argomenti più seri dei talent show, ma che in realtà nasconde solo interessi economici.

Ecco il suo pensiero:

“Il maestro Vecchioni è ad Amici da un po’ di tempo. Non mi sono espressa prima sulla sua partecipazione al programma perché in linea di massima non mi piace mettermi da sola le medaglie o dire cose tipo guardate che meraviglia le sue lezioni. Lo spio dai monitor, vedo i ragazzi commuoversi quando lui parla e io per prima scopro piano piano cosa vuol dire davvero scrivere una canzone.

Se oggi scrivo è perché ho letto la sua intervista sul Corriere della Sera.

Vecchioni dichiara: ‘la mia partecipazione ad Amici per molti è stato uno scandalo pazzesco, per me un’occasione meravigliosa…. Tutto comincia con la mia decisione di andare a San Remo l’anno scorso e con l’idea che io non avevo nulla a che fare lì.’ E poi dice: ‘ho capito che era una presunzione pensare che alcune canzoni siano per pochi e altre per molti… poi ho scoperto che Amici non è solo un coacervo di ragazzi, costruito per una gara, ma c’è attenzione e preparazione…’. E aggiunge ‘… i ragazzi non sono presuntuosi’.

Ma allora chi è presuntuoso? La sua risposta: ‘Gli intellettuali snob. Questa snoberia è il pericolo più grave dell’intellettualismo’.

La colpa non è del web: “Nel titolo dell’articolo il colpevole però sembra il web. Il web non è il colpevole. Il web è libero, è tutto e il contrario di tutto, è un insieme di inni e di  proteste di tutti i tipi, di destra, di sinistra, di centro. E quindi puoi trovare chi dice male di Vecchioni ad Amici e chi dice bene. Ma se guardi con più attenzione, ti accorgi che la snoberia di cui parla Vecchioni appartiene sempre agli stessi. A chi non riesce ad avere successo e allora trova in quello che fa, l’alibi della qualità. A chi si è costruito una piccola nicchia di persone che parlano sempre delle stesse cose, invitando sempre le stesse persone, così da dare l’immagine di una realtà che a loro piace ma che non è reale. A chi finge di scrivere per onestà intellettuale in continuazione articoli su argomenti che magari non gli interessano, ma lo fa cercando di convincerti che fa figo saperne. E poi però scopri che dietro a tutto questo ci sono solo interessi economici non dichiarati perché questo non fa certo parte dell’essere intellettuale.

Tornando a Vecchioni, grazie Maestro di esserci e di aver iniziato da qui questa piccola battaglia per me importante.

Maria De Filippi”.

maria-de-filippi-con-vecchioni-anteprima

3 COMMENTI

  1. a parte che spiare maria nn e mai carino, e poi mi piacerebbe sapere the quale monitor spii tu, iio vedo sbadigli trattenuti a stento, occhi che roteano verso l'alto, magari guarda meglio che sembra che I tuoi amici si rompino leggermente le palle a starlo a sentire.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.