CONDIVIDI

Ricordate Marco Della Noce, il comico che interpretava il capo meccanico della Ferrari a Zelig? Ora vive in macchina ed è disperato.

Non stiamo parlando di un nuovo personaggio, per la prossima stagione di Zelig, ma di un vero e proprio dramma, che ha colpito il comico, subito dopo la separazione dalla moglie.

Sfrattato dalla sua casa di Lissone, ha dovuto rivolgersi agli assistenti sociali per ricevere un aiuto: nell’attesa è costretto a dormire in auto, nella disperazione più totale. Si racconta brevemente al giornale “Il Giorno”: “Mai avrei pensato, che dopo 35 anni a far ridere la gente, mi sarei ritrovato a piangere per una situazione che non auguro a nessuno”

A seguito della separazione della moglie, da cui ha avuto tre figli, gli è stata pignorata la Partita IVA, per provvedere al mantenimento dei bambini. Questo provvedimento ha azzerato la sua vita professionale, completamente. Non solo: anche molti dei suoi colleghi, gli hanno voltato le spalle, lasciandolo solo.

Senza soldi, senza lavoro e senza alcun aiuto, Marco Della Noce si è ritrovato a dover dormire in auto, nell’attesa che gli assistenti sociali facciano qualcosa, il prima possibile. 

Un brutto destino, che ha travolto il simpatico comico, da un giorno all’altro – senza preavviso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.