CONDIVIDI

Marco Balestri è un conduttore televisivo e radiofonico, che molti ricorderanno per il suo ruolo di inviato nella trasmissione Stranamore.

È nato a Perugia è ha fatto anche l’autore televisivo e ha iniziato a lavorare in Rai, come primo impiego professionale.

Una vita movimentata e dai mille interessi, che gli ha permesso di conoscere i personaggi più importanti del mondo dello spettacolo.

Uno dei primi programmi ai quali ha partecipato era “Chiamata Generale”, una trasmissione radiofonica per la Rai.

Successivamente è passato a Mediaset, quando ha fatto successo in alcuni programmi come “Il gioco delle coppie” e “W le donne”, insieme al conduttore Marco Predolin.

Un altra trasmissione che gli ha dato notorietà è stata “M’ama non m’ama“, mentre per quanto riguarda il suo ruolo di autore ha scritto alcuni programmi di successo.

Come ad esempio “Una rotonda sul mare“, “Facciamo un affare” e “Miss Italia”, dove ha collaborato con altri autori televisivi nella realizzazione della scrittura delle trasmissioni.

Negli anni ’90 si concentra sul ruolo di conduttore, quando si occupa della trasmissione “Per la strada”, che andava in onda sulle reti Mediaset.

Ha avuto anche una parentesi di lavoro all’estero, con i programmi francesi “C’est la vie” e “Cherchez la femme”.

Ecco ancora un insieme dei maggiori progemmi di successo, che l’anno visto protagonista nella sua carriera televisiva.

Lui, lei e l’altro, La verità, Dire fare baciare, Ricomincio da capo, Il brutto anatroccolo, Candid Camera Cafè.

Ancora Telemike, dove faceva l’inviato per la trasmissione di mike Bongiorno; mentre sempre come autore ha preso parte alla scrittura di Scherzi a Parte.

Questo programma gli ha portato molta notorietà, anche perchè viene considerata ancora oggi come una della trasmissioni regine delle reti Mediaset.

Infatti per Scherzi a parte ha ricevuto il suo primo Telegatto e, successivamente, a vestito il ruolo di inviato in Stranamore, che all’epoca era condotto da Alberto Castagna.

Stranamore

Da questo punto di vista la trasmissione di Alberto Castagna ha accresciuto il suo successo, in particolare dopo che gli è stata passata la conduzione del programma, durante l’estate.

Anche il ruolo di opinionista lo ha visto protagonista in diversi programmi di successo come Mattino 5, La sposa perfetta e L’Italia sul 2.

Prosegue come autore con un nuovo programma, Lo scherzo perfetto, che ha permesso al conduttore Teo Mammuccari di fare successo in televisione.

In particolare quando aveva presentato il programma Per la Strada è stato seguito con molto interesse dai telespettatori.

Questa formula prevedeva la diretta nelle piazze maggiori d’Italia e ha avuto un grande richiamo di pubblico.

Infatti in occasione delle puntate del programma, i telespettatori si rendevano protagonisti in diretta, ocn la loro presenza in piazza.

Molto apprezzato anche il suo lavoro in Telemike, dove dice di essersi trovato a suo agio con Mike Bongiorno.

Nella Strana coppia invece ha portato alla ribalta lo stile del Talk Show, molto sfruttato oggi, in cui si raccontavano le vicissitudini delle coppie.

Questo programma nella sua prima edizione ha avuto molto successo, tanto da essere riproposto per un altro anno.

In Scherzi a parte, oltre che fare l’autore, si è dilettato anche come attore nella messa in scena degli scherzi che venivano fatti ai malcapitati vip del momento.

Negli anni ’90 una trasmissione che ha avuto un discreto riscontro di pubblico e ascolti è stata Bravissima.

Quel programma andava in onda sulle reti Mediaset ed è stato seguito dal programma Ricomincio da capo.

Si sposta poi su Telemontecarlo, dove è conduttore e autore della trasmissione Strettamente personale.

Con Il Brutto Anatroccolo ha presentato insieme a Amanda Lear è forse è stata una delle sue trasmissioni meglio riuscite.

Negli anni 2000 esordisce con la trasmissione Taxi giallo, mentre in Candid Angel’s presentava insieme a Samantha De Grenet.

Con la partecipazione di Alessia Merz e Filippa Legerback; con Alessia Merz conduce successivamente Candid Camera Cafè.

Marco Balestri scherzi e quiz televisivi

Anche come conduttore di quiz lo ricordiamo per il programma Bubusette, che viaggia per l’Italia proponendo dei quiz in diretta.

In quell’occasione scelse come valletta Alena Seredova; in seguito ha condotto anche un programma sul canale FX.

Si chiamava Sexy Car Wash, che era dedicato prettamente a un pubblico maschile; nel frattemo ha proseguito nel suo ruolo di opinionista in alcuni programmi noti della Rai.

Come ad esempio La Sposa perfetta, e L’Italia sul 2.

Tra le trasmissioni più recenti che hanno visto la sua presenza come ospite abbiamo X Factor.

Sempre su Mediaset ha scritto il programma Ciccia è bella, una trasmissione che si incentrava sul piacersi nella coppia nonostante le taglie abbondanti.

Sempre come opinionista ha partecipato al programma Mattino 5, condotto da Fdereica Panicucci.

Nella trasmissione Lo Scherzo perfetto invece era anche autore; quella formula era una variante di Scherzi a Parte, che si incentrava sugli scherzi telefonici.

In radio ha condotto su R101, dove trattava temi amorosi, oltre che la trasmissione Molto personale, un programma che andava in onda nelle ore della notte.

Da questo programma ha preso spunto per scrivere il libro Storie Molto Personali, che racchiudeva i racconti delle vicende più interessanti del programma.

Ha lavorato anche nei musical, con Musical Christmas Show, dove tra gli attori c’era anche sua figlia Bendetta Balestri.

Anche Teatro per Marco Balestri, con L’animale, uno spettacolo teatrale messo in scena al Teatro Nuovo di Milano.

Marco Balestri vita privata

Come abbiamo visto Marco ha una figlia, Benedetta, che attualmente è proprietaria di un’agenzia di spettacolo, la One Shot Agency.

Lei è una manager dei social ed è molto legata al padre, dal quale ha ricevuto dei pre<ziosi consigli per il suo lavoro.

Sicuramente da questo punto di vista sarà aiutata dalla fantasia e dall’esperienza di Marco Balestri, del quale si conosce poco della sua vita privata.

Anche perchè la vita privata e il lavoro sembrano essere un’unica cosa; infatti Marco ha dedicato gran parte della vista al lavoro.

Tutavia sappiamo che è appassionato dello studio delle realtà giovanili, con le quali ama confrontarsi anche attraverso i social.

Ha da sempre avuto un carattere da precursore dei tempi e infatti molti suoi programmi, sono stati poi sviluppati con diversi nomi e sono diventati dei cult.

Come ad esempio il programma Chi ha incastrato peter Pan, che è un’evoluzione del programma Taxi Giallo, che Marco Balestri aveva ideato più di dieci anni prima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.