Hanno attraversato il centro della Capitale partendo dai Fori Imperiali, proseguendo per ben 42 kilometri. Già alle 7 di mattina il centro di Roma ed in particolare la zona Colosseo era gremita di gente che si allenava munita di pettorina e giubbotti catarifrangenti, ma anche di ombrelli e cappucci per via della pioggia. I vincitori sono entrambi etiopi, Shume Haili Legese ha tagliato il traguardo per primo con un tempo di 2.09.47; etiope anche la vincitrice femminile Geda Ayelu Lemma con un tempo di 2.34.49.

Il sindaco Ignazio Marino ha dato il via alla gara, con lui era presente anche il Presidente della regione Nicola Zingaretti.l’assessore comunale delle politiche dello sport Luca Pancalli ed Enrico Castrucci, presidente della Maratona di Roma. Dei 19mila partecipanti, quasi 15mila sono arrivati al termine della maratona, un record in tutti gli eventi sportivi italiani, considerando anche che nel 2013 gli arrivati erano stati appena 10mila e 12mila nel 2011. Alla maratona hanno partecipato 12mila uomini e 3mila donne, nonchè 35 diversamente abili.

Per quanto riguarda invece la gara degli handbikers, Alex Zanardi ha trionfato per la quarta volta consecutiva. L’ex pilota automobilistico ha raggiunto il tempo di 1h12,36 ed ha affermato con fierezza “A 47 anni posso dirmi contento del risultato, un tempo eccezionale nonostante alla fine mi sia dovuto fermare per una piccola modifica all’handbike e nonostante il meteo, che non ci ha di certo aiutati. A Roma tornerò sempre, finchè gli organizzatori mi vorranno, perchè è una gara meravigliosa. Vorrei che oltre al mio nome venisse ricordato quello di tanti ragazzi che arrivano dietro di me ma non per questo sono meno importanti”.

Nel corso della manifestazione atletica, una decina di aderenti a Casapound Italia ha organizzato un blitz per sostenere la liberazione dei due Marò italiani che attualmente si trovano reclusi in un carcere in India. Tutti quelli che hanno partecipato al Flash Mob indossavano una maglia gialla con la scritta “Marò liberi”, hanno sventolato bandiere tricolore e urlato slogan.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.