Mara Maionchi, intervistata da Panorama.it, ha parlato dei suoi due pupilli, Gerardo e Antonino, del triangolo Marrone-De Martino-Rodriguez e di una sua possibile riconferma ad Amici.

Pazza di Gerardo “Mi aveva fatto un’ottima impressione fin dalle prime volte che l’ho visto. Confesso di aver pensato da subito alla possibilità di lavorare sull’aspetto discografico. La conferma delle mie intuizioni l’ho avuta dopo aver letto i suoi testi: il suo tipo di scrittura è molto interessante. E’ un grande comunicatore, anche se la sua voce non s’innesta nella tradizione del bel canto. Per me Gerardo è un personaggio che ha qualcosa da dire: fermarsi a giudicare la timbrica o la tonalità mi sembra una cosa riduttiva.

Troppo presto per Sanremo “Non escludo mai niente. Prima dobbiamo avere una bella produzione e solo dopo pensare al modo di proporla nel posto più giusto. Ma è ancora presto per pensare all’Ariston.

Sotto la sua etichetta discografica “Non ho l’età”, c’è anche Antonino “Sono davvero contenta di lui. Ha fatto molti passi in avanti dopo questi anni in cui è stato nell’ombra. Ha imparato anche a scrivere testi, tirando fuori un lato inedito. In questi mesi lavoreremo su nuove produzioni e arrangiamenti.

La rivedremo nella dodicesima edizione di Amici? “Per ora non ne abbiamo parlato e non ho nessun impegno preciso per l’autunno. Se Maria mi rivuole, torno volentieri: mi sono trovata molto bene e sono sempre stata libera di esprimere i miei pareri.

Due parole sulla relazione tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino, nata proprio sotto i riflettori del talent show di Maria De Filippi “Non sai quanta gente mi ferma per chiedermi di questa cosa! Penso che sia stato un episodio spiacevole, che ha creato un po’ d’imbarazzo a tutti, visto che è capitato proprio sotto i riflettori e per di più alla presenza di Emma. Ecco, mi è dispiaciuto soprattutto per lei.

Poi aggiunge: “Personalmente non ho visto alcun complotto da parte di nessuno e mi è sembrato di leggere una cosa molto più semplice: che si sono innamorati. Punto.

6 COMMENTI

  1. […] queste sei edizioni si sono susseguiti vari giudici. Nelle prime due stagioni i giudici erano: Mara Maionchi, Morgan e Simona Ventura. Nel corso della terza, Claudia Mori ha preso il posto della […]

  2. BRAVA MARA, BRAVO GERARDO LASCIAMO DIRE TUTTO QUELLO CHE VOGLIONO GLI ALTRI, GERARDO ERA L'UNICO CANTANTE CHE MI EMOZIONAVA, SE ESSERE SINCERI E' PRENDERE PER I FONDELLI……..NON AVETE CAPITO NIENTE.VAIIIII E SIA SEMPRE TE STESSO AUGURI GERARDO…

  3. io invece penso che tutti i finti docenti di amici dovrebbero lasciare il posto a competenti..tipo jurman.con personaggi come zerbi e la maionchi ci ritroviamo vincitore uno svociato stonato che ha vinto solo perchè "ribelle"e i ragazzi si identificano in lui, che ha mandato tutti a quel paese venendo premiato.
    belle le prime edizioni..oserei dire quelle fino all edizione con alessandra amoroso..canto, ballo e recitgazione..
    quest anno ha vinto un attore.gerardo pulli, bravo a prendere per i fondelli tutti con le sue paturnie..ora gli auguro ogni bene..ma mi sa che farà la fine della cometa..sparirà alla velocità della luce

    • ma sapete solo giudicare..ma lasciateli cantare..meglio uno come lui..che i finti buoni che si travestono in angeli e poi sono diavoli!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.