La manovra di Kristeller consiste nell’esercitare con la mano o con il braccio una serie di spinte sul fondo dell’utero in modo da coadiuvare la spinta espulsiva e accelerare la progressione del feto.

E’ decisamente una pratica ospedaliera molto intensa che viene appunto eseguita da un operatore nella fase espulsiva durante la contrazione.

Quando viene effettuata la manovra di Kristeller?

Quando appunto la paziente non è collaborante, non spinge oppure vi è un rallentamento della fase espulsiva molto spesso causata dalla fase ginecologica sul lettino del parto.

La Manovra di Kristeller è pericolosa?

Questa pratica sembra in apparenza innocua ma in realtà è associata ad un certo numero di di pericoli quali: sofferenza fetale, lacerazioni, dolore intenso, emorragie e quant’altro. Proprio per questi motivi molti ne sconsigliano l’utilizzo.

E’ una pratica molto utilizzata nel nostro Paese (50%) anche per parti non indicati. In molti Stati , però, è vietata, come ad esempio in Inghilterra.

In conclusione:

La manovra di kristeller dovrebbe essere eseguita SOLO ED EVENTUALMENTE in caso di ipossia fetale in periodo espulsivo o nel caso in cui la partoriente abbia evidenti difficoltà nell’espulsione della testa quando essa è al piano perineale (cioè quando è già visibile).

E’ una manovra medica che può essere eseguita per non più di tre volte.
Nel 99% dei casi se il ginecologo fa la Kristeller l’ostetrica è quasi “obbligata” a fare l’episiotomia, proprio per evitare lacerazioni posteriori (retto).
Non sono documentati rischi cerebrali per il feto ma non si esclude possano esserci.

Manovra di Kristeller conseguenze

N.B : Essa deve essere eseguita con molta accuratezza, in quanto una pressione troppo violenta o nella zona sbagliata potrebbe comportare lesioni vaginali, la rottura dell’utero, il distacco intempestivo della placenta, ed anche lesioni perineali.

Le ostetriche nei corsi pre parto ne sconsigliano l’utilizzano ed invitano le partorienti a scriverne il diniego nel piano pre parto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.