CONDIVIDI

Maternità italiana: neomamme attempate ed eccesso di cesarei

Una su tre è over 35. Nel nostro Paese si decide di fare figli in età sempre più avanzata. Un dato che colloca le donne italiane al primo posto delle mamme più attempate in Ue.

Questo il dato che emerge dal Rapporto sulla Salute Perinatale in Europa.

In Italia, Euro-Peristat e’ stato coordinato dall‘U.O. di Epidemiologia dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesu’ di Roma, in collaborazione con il Ministero della Salute e l’ ISTAT.

Le nascite da donne   con oltre  35 anni di età variano dal 10.9% in Romania al 34.7% in Italia.

Mentre quelle prima dei 20 anni sono inferiori al 2% (1.4% in Italia), ma ci sono Paesi dove superano il 5% , Regno Unito, Malta, Slovacchia e Romania.

In Italia, inoltre, la frequenza del cesareo  è la più alta d’Europa, 38%, seconda solo alla Turchia con il 47,2%.

Per quanto riguarda  la mortalità  neonatale e  infantile, il nostro Paese si colloca  in buona posizione con un trend in miglioramento relativamente all’assistenza e all’accesso ai servizi per mamme e neonati.

neomamme

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.